Torre Eiffel: curiosità e aneddoti che in pochi conoscono

Curiosità sulla Torre Eiffel: il simbolo di Parigi è uno dei monumenti più famosi del mondo ma, esistono interessanti storie che poche persone conoscono

Circolano diverse curiosità sulla Torre Eiffel ed è probabile che siano in pochi a conoscerne la maggior parte. Ciò che tutti sanno è che la Torre Eiffel è il simbolo di Parigi e della stessa Francia. Fu un progetto di Gustave Eiffel per l’Esposizione Universale del 1889, anno in cui fu inaugurata. L’idea, però, non fu dell’imprenditore in persona ma di Koechlin e Nouguier, due ingegneri che lavoravano nel suo studio. Com’è ovvio, fu comunque Eiffel a prendersi gran parte del merito per la costruzione del grande edificio di ferro.

Tuttavia, neanche lui avrebbe potuto immaginare che il suo progetto sarebbe diventato uno dei monumenti più visitati del mondo: un’altra interessante curiosità sulla Torre Eiffel riguarda proprio questo. I suoi ascensori, ogni anno, viaggiano per oltre 100.000 km, due volte il giro del mondo e trasportano un totale di 7 milioni di turisti. Si tratta di 324 metri in salita e in discesa, altezza che Gustave Eiffel ebbe il coraggio di percorrere a piedi il giorno dell’inaugurazione. Anche se, in verità, l’altezza della Torre Eiffel può variare di ben 15 cm: ciò dipende dalle condizioni meteorologiche, che possono dilatare il metallo della sua punta.

Oltre ai dettagli tecnici, ci sono altre curiosità sulla Torre Eiffel, una più incredibile dell’altra. Sembrerà impossibile, eppure Gustave Eiffel si era fatto costruire un appartamento privato proprio in cima alla Torre. In questo modo, ogni giorno poteva ammirare il panorama nel momento migliore della giornata, un’ora prima del tramonto. Oggi è davvero assurdo pensare che questa splendida opera architettonica sarebbe dovuta restare in piedi per soli 20 anni. Fortunatamente, oltre che la casa da sogno del suo autore, era un’ottima antenna radiofonica, quindi si decise di salvarla.

Ad oggi, la Torre Eiffel ha cambiato colore diverse volte, passando dal rosso al giallo ocra. Ora la vediamo in bronzo ma, considerando che va riverniciata ogni 5 anni, non è detto che non possa cambiare nuovamente. Ultima ma non meno divertente curiosità sulla Torre Eiffel, è che i francesi fermarono Hitler dal salirvi durante la sua visita a Parigi. Al suo arrivo, infatti, disabilitarono gli ascensori e, con la scusa della guerra, dissero al führer che trovare il pezzo di ricambio era impossibile. Alcune ore dopo la partenza dei nazisti, gli ascensori erano nuovamente in funzione.

Torre Eiffel: curiosità e aneddoti che in pochi conoscono