Titanic: una crociera negli abissi

Una crociera di 2 settimane e un'immersione di 10 ore per scoprire i segreti del Titanic, il più famoso transatlantico del mondo. Il tutto al costo di 45 mila euro

A cento anni dal naufragio del Titanic, il più famoso transatlantico del mondo, sarà possibile visitare i relitti della nave affondata nel 1912 a causa di uno scontro con un iceberg. Incalzata dalle richieste, la Deep Ocean Expeditions, compagnia specializzata in esplorazioni subacquee ha così deciso di organizzare per il prossimo anno una serie di crociere a largo della costa canadese, dove il relitto è stato localizzato nel 1985. La durata prevista per questo tour molto particolare è di 2 settimane, con un’immersione nell’oceano, a circa 4.000 metri di profondità, della durata di 10 ore. Il costo della spedizione si aggira intorno ai 45 mila euro. Probabilmente la cifra vi sembrerà spropositata, ma sappiate che almeno 80 persone non la pensano come voi, si tratta presumibilmente di miliardari che già hanno prenotato un posto in prima fila su questa crociera che, oltre a essere costosa, pare anche essere molto pericolosa. Oltre al limite economico si pone quello della paura, quindi questo tour non è adatto ai claustrofobici e a chi non ha una buona resistenza fisica. La cabina di immersione può infatti ospitare solo 2 persone, in aggiunta al pilota, e non dispone di toilette, un bel problema per una missione oceanica della durata di 10 ore. Per il resto del tempo, ben 2 settimane, la crociera offrirà seminari e conferenze a bordo, proiezione di documentari e cucina a cinque stelle. Per alcuni questo tipo di viaggio potrà sembrare solo un capriccio, ma per altre rappresenterà la realizzazione di un sogno.

Titanic: una crociera negli abissi