Sarti, città greca della Calcidica

Alla scoperta di Sarti, una delle città greche della penisola di Sithonia

La Calcidica è una penisola che fa parte della Grecia e si trova nella regione balcanica e, più precisamente tra il golfo di Orfani e quello di Salonicco che prende il nome dall’omonima città. Sarti è una città che fa parte della penisola di Sithonia, sempre facente parte dell’ampia penisola della Calcidica, che a sua volta si divide in altre penisole e isole.

Oltre a Sithonia, fanno parte della Calcidica una zona settentrionale e le penisole di Cassandra e di Agion Oros, nonché una serie di piccole isole che appartengono al golfo di Monte Santo e quello di Cassandra. La zona settentrionale è prevalentemente montuosa, mentre le tre penisole lunghe e strette che, si protendono verso il mare Egeo, sono prevalentemente pianeggianti, anche se presentano piccole catene montuose e, vantano delle zone costiere molto interessanti e belle.

La penisola di Sithonia, in antichità si chiamava Longos, è lunga circa 40 km e presenta una catena montuosa denominata Itamos con una ricca vegetazione, prevalentemente caratterizzata dalla presenza di boschi di conifere. In questa penisola ci sono delle zone costiere che generalmente sono molto ripide, tanto che alcune baie non sono accessibili e sono raggiungibili solo da chi proviene dal mare.

Le principali città della penisola di Sithonia sono, idealmente, divise in quelle che stanno sulla costa orientale e in quella occidentale. Sarti è una piccola città della costa orientale, più precisamente sud-orientale, la città più vicina ad essa è Sykia che è il centro abitato più grande della zona. Sarti, come tutta la penisola Calcidica, è famosa per le spiagge, molto belle e bianchissime. Il mare è cristallino e presenta un fondale basso, ideale per coloro che hanno bambini e quindi non amano, per ovvi motivi, i fondali alti e rocciosi. Questo piccolo centro fonda la sua economia sulla pesca e sul turismo.

Sarti fin dall’antichità è sempre stato un villaggio di pescatori, con il tempo invece, grazie alla presenza delle splendide spiagge, ha sviluppato la propria economia basandola anche sull’attività turistica.

Nel lungomare di Sarti si trovano infatti diversi locali e ristoranti ottimi; nelle vie interne molto strette tipiche dei luoghi di mare ci sono caffè, negozi, taverne e fast food dove assaporare il piatto tipico, il Gyros, una sorta di panino con carne di maiale arrosto e verdure molto buono. Diverse anche le strutture ricettive presenti, ma in estate si consiglia sempre di prenotare per non rischiare di non trovare posto.

Sarti, città greca della Calcidica