Riapre il parco storico di Stupinigi

Un fantastico parco di Torino riapre i battenti. Fino al 31 luglio sarà possibile accedere gratuitamente ai giardini del Palazzo

Lo Stupinigi è un storico parco che si trova alle porte di Torino. Al suo centro ospita un’enorme palazzina, dai più considerata come un vero gioiello d’architettura del XVIII secolo. Fino al 31 luglio di quest’anno sarà possibile accederci completamente gratuitamente. Inoltre, i visitatori potranno ammirare l’area verde da cui, nel passato, partivano le tante battute di caccia che avvenivano nel capoluogo del Piemonte.

Il Parco naturale di Stupinigi è stato istituito nel 1991 e si estende per 1.732 ettari, comprendenti zone agricole e boschive. Il parco è tipicamente italiano, con delle rigide geometrie che rappresentano la continuazione del disegno della Palazzina di Caccia di Stupinigi. Come per l’epoca, si tratta di un edificio straordinario, in grado di colpire chiunque con le sue forme.

Nel parco, è possibile anche accedere ai famosi giardini del Salone Centrale. Il prezzo di accesso a questo luogo, in altri tempi proibito al pubblico, è incluso nel biglietto. Questo è stato possibile grazie al continuo impegno di vari enti nazionali, come la Consulta di Torino e la Fondazione CRT. Entrambi gli organismi hanno contribuito in modo efficace al recupero delle varie zone verdi presenti nel Parco di Stupinigi.

In passato queste organizzazioni avevano permesso di ripristinare completamente il disegno originale delle zone del parterre vicine alla palazzina. In più è stato possibile il reimpianto delle zone verdi storiche intorno all’edificio centrale. Dal primo agosto l’ingresso al parco avrà un costo variabile a seconda del visitatore. Sarà possibile aggiungere alla visita del museo locale una passeggiata principesca degna di nota. Chiunque lo volesse, dovrà aggiungere circa 3 euro al costo del biglietto, mentre per i ridotti questa possibilità è pari a 2 euro.

Infine, bisogna ricordarsi che l’8 luglio del 2016, a partire dalle ore 19.30, il Parco della Palazzina avrà l’onore di ospitare uno spettacolo in tre atti. Il primo atto riguarderà l’installazione delle sedie e delle fiabe , quindi ci sarà l’Instant de Suspension eseguito da Jeanne Ragy e Pauline Barboux e in ultimo luogo gli ospiti dell’evento potranno assistere alla rilettura del famoso mito di Teseo e Arianna, raccontato dalla compagnia teatrale “Les Colporteurs”. Al termine dell’evento sarà possibile conoscere meglio la zona del parco, parlare con tutti i partecipanti del piccolo festival e comprare anche qualche pensierino in ricordo dell’evento.

Riapre il parco storico di Stupinigi