Quali musei visitare a Parigi con i bambini

Musei per bambini a Parigi: itinerario turistico alla scoprta dei musei più adatti da visitare con i bambini al seguito, per un'esperienza divertente e istruttiva

I musei per bambini a Parigi sono diversi, alcuni per i più piccoli e alcuni per quelli un po’ più grandi come il Museo del Louvre, il museo più importante di Francia e uno dei più famosi al mondo. In questo museo è conservata un’enorme mole di reperti e opere d’arte di ogni tipo, dalle pitture, alle sculture, ai reperti archeologici provenienti da tutto il mondo. Si tratta del museo ideale per i ragazzi che frequentano la scuola dell’obbligo e stanno studiando sui libri eventi dalla preistoria ai giorni nostri. Bellissimo, interessante e soprattutto istruttivo, il Museo del Louvre è visitato ogni giorno da migliaia di famiglie con bambini e ragazzi. Uno dei musei maggiormente consigliati per i bambini è la Città della Scienza e dell’Industria, situato all’interno del Parc de la Villette. Tra l’altro questo grande spazio espositivo ospita anche la Citè des Enfants, adatto ai bambini di 3-5 anni fino a 12. Mostre, spettacoli, percorsi interattivi e animazioni che spiegano ai bambini i segreti della scienza. Un altro museo per i bambini a Parigi è il Musée en herbe, dove i piccoli possono divertirsi tra arti grafiche e visive, attraverso attività ludiche e pedagogiche, perfette per stimolare la creatività dei bambini che possono imparare tante cose nuove, utili e divertenti. La capitale francese offre davvero tante possibilità di svago per le famiglie che si recano in vacanza a Parigi con i bambini.

Una delle attrattive più adatte ai bambini è il Museo delle Giostre, dove si possono ammirare le giostre del XIX secolo e giocare con tante altre messe a disposizione proprio per loro. Uno dei musei più amati dai bambini è sicuramente quello della Magia, chiamato Académie de la Mague, dove i bambini potranno assistere a spettacolari giochi di magia e illusionismo. Davvero divertente e unico nel suo genere, questo museo regalerà ai vostri figli emozioni incredibili. Tra i musei più consigliati per portare i bambini ci sono anche il Museo di Storia Naturale il Museo Grévin, dove si possono ammirare statue a grandezza naturale realizzate con la cera e che imitano i personaggi più famosi dello sport e dello spettacolo. Infine consigliamo il Museo del Cioccolato Gourmet dove si possono ammirare enormi sculture di cioccolato e assaggiare tantissime novità nel campo della pasticceria. A Parigi è presente anche un grande acquario tropicale, situato proprio nel pieno centro della capitale francese. Al suo interno ci sono aree che simulano l’ambiente acquatico della Senna, il fiume che attraversa Parigi, della Manica, il canale che divide Francia da Inghilterra, dell’Oceano Atlantico e del Mar Mediterraneo.

All’interno del Cineaqua c’è anche un fantastico ristorante giapponese che si affaccia direttamente sulle grandi vasche dove nuotano gli squali. Una volta che avete portato i bambini a visitare tutti i musei sopra descritti, vi consigliamo di dedicare almeno una giornata della vostra vacanza portando i figli a Disneyland Paris , un grandissimo e bellissimo parco di divertimenti che si trova a circa 30 chilometri dalla capitale francese. Oltre ai due parchi interni a tema Disney, nel grande parco si trovano diversi hotel, un villaggio e un campo da golf. Questo parco di divertimenti è aperto tutto il tempo dell’anno. IN occasione di eventi come il Natale e Halloween il parco resta aperto anche di sera fino alle 23. Per i ragazzini potrebbe essere interessante anche visitare il Centro d’Arte e Cultura Pompidou. Davanti all’entrata di questo museo ci sono sempre artisti di strada che effettuano esibizioni molto divertenti, che i bambini ameranno sicuramente. Molto bello anche il Jardin des Plantes, un magnifico orto botanico ricco di piante e fiori colorati provenienti da tutto il mondo. Al suo interno i bambini potranno vedere una grande collezione di scheletri di animali, tra cui anche i dinosauri. Tra l’altro i bambini potranno imparare molte cose osservando la Galleria dell’Evoluzione o quella di Anatomia Comparata, entrambe interessanti e molto istruttive.

Un altro grande spazio aperto dedicato ai bambini è il Jardin d’Acclimatation, dove un trenino li può portare in giro per il parco. Al suo interno si possono fare gite in barca sul fiume, oppure salire in groppa a pony e dromedari. Qui i bambini possono divertirsi anche con teatro dei burattini, giocare su scivoli, salire nelle casette sugli alberi e ammirare il giardino zoologico con tanti animali. Possono accedere a questo parco i bambini che abbiano compiuto il terzo anno di età. L’ingresso costa appena 3 euro, ma alcune attrazioni sono a pagamento. Tra musei, giardini e parchi di divertimento possiamo affermare che Parigi è una città a misura di bambino, ideale per le vacanze in famiglia, sia estive che invernali. Non vi resta che partire!

Quali musei visitare a Parigi con i bambini