Quali musei visitare a Berlino con i bambini

Capire quali musei visitare a Berlino con bambini è molto semplice. Ognuno di essi è adatto a incrementare le conoscenze dei più piccoli.

I musei per bambini a Berlino, sono delle attrattive che invogliano le famiglie a organizzare dei viaggi istruttivi assieme ai loro figli. Nella capitale tedesca è possibile visitare tantissimi luoghi, entrare a stretto contatto con ambienti rurali e allo stesso tempo moderni. musei, parchi verdi, ville Ottocentesche, parchi di animali, ambienti naturali molto suggestivi e mozzafiato. Visitare questi musei significa anche far conoscere ai più piccoli cose ormai perdute (la coltivazione dell’orto, la cura degli animali), l’apprendimento di alcune scienze (come ad esempio l’astronomia) di difficile comprensione per i più piccoli, e renderne interessanti altre (come ad esempio l’arte e la storia). Uno tra i tantissimi musei per bambini a Berlino è il Museum fur Volkerkunde. Un museo etnografico che ospita al suo interno innumerevoli pezzi d’arte d’inestimabile valore, prodotti d’artigianato tra i quali: sculture precolombiane, il trono di Njoya, armi dell’Oceania, l’oro dell’America Centrale, tessuti indiani, affreschi del VI secolo e tanto altro. In totale, si parla di circa 1500 pezzi provenienti da tutto il mondo. All’interno del museo, oltre a queste meraviglie, sono presenti degli spazi dedicati ai più piccoli e alle persone non vedenti.

Berlino è una delle tantissime città ricche di musei per bambini, ampiamente istruttivi e allo stesso tempo divertenti. Il Deutsches Technikmuseum ad Anhalt è suddiviso in diverse stanze, ognuna delle quali tratta la tematica dei trasporti ferroviari, spaziali, marittimi e aerei. Oltre a queste c’è una sezione dedicata a quelle che sono le tecniche di preparazione della birra (passate e attuali), uno spazio adibito a giochi di apprendimento per i più piccoli e una zona composta da circa 250 attrazioni, chiamata Spectrum. Il Labyrinth Kindermuseum è indicato per i bambini in età scolare e prescolare. Al suo interno è possibile osservare delle mostre molto educative e interattive, così da rendere i giovani adulti partecipi e più propensi verso l’apprendimento. Per i bambini che adorano le fiabe e la magia, è impossibile non mancare la visita al Volkspark Friedrichshain. Uno dei quartieri più In, alla moda e tra i più ricchi di Berlino che ospita al suo interno la cosiddetta Marchenbrunnen: una fontana delle fiabe, dove sono stati riprodotti circa 106 personaggi delle favole più amate dai bambini. Come si può notare, i musei sono molto vari, spaziano da un tema all’altro in maniera semplice e concisa, così da permettere anche ai più piccoli di capire le arti, le scienze e alcune cose oramai appartenenti al passato.

Un tuffo nel passato in uno dei musei per bambini a Berlino è il Museumsdorf Duppel. Sito appunto a Duppel, il museo-villaggio permette di andare alla scoperta delle leggende, dei racconti passati. A questi si aggiunge la possibilità di riscoprire attività e luoghi del passato, come ad esempio la natura e l’allevamento degli animali durante il Medioevo. Il giardino zoologico di Berlino è adatto a far divertire i bambini e metterli a stretto contatto con gli animali. Un museo all’insegna della scoperta degli effetti speciali e di tutto ciò che si nasconde dietro i film, tutto ciò è possibile al museo Filmpark Babelsberg. L’edificio sorge negli ex studi dell’UFA-Film e al suo interno, i bambini possono indossare i costumi di personaggi celebri, truccarsi e scoprire cosa si cela dietro gli effetti speciali che compongono ogni film. Lo Zeiss-Grossraum-Planetarium, sito nel quartiere Prenzlauer Berg (tra i più alla moda e moderni di Berlino), è un museo interamente a carattere fisico e astronomico. Al suo interno si scopre la magnificenza delle galassie e dei pianeti che compongono il sistema solare, spiegando al meglio un mondo che ai più piccoli può risultare complesso.

Il Blub Swimming Badeparadies è adatto se si vuole passare una giornata diversa dalla quotidiana visita ai musei per bambini di Berlino. Qui è possibile far divertire i propri ragazzi, tra piscine, scivoli, parchi giochi e saune. Altri 3 musei presenti a Berlino sono: Museo delle marionette, museo MACHmit e il Domane Dahlem. Il primo riguarda l’esposizione di vecchie bambole e marionette, le quali si esibiscono in un simpatico spettacolo dove i bambini possono rendersi protagonisti. Il Domane Dahlem è una villa appartenente al 1860. L’interno è ancora arredato come in quegli anni, e all’esterno i bambini possono riscoprire gli antichi mestieri e addirittura coltivare la terra, raccogliere il miele e mungere le mucche. In 1200 metri quadrati si sviluppa il museo MACHmit. Al suo interno sono presenti degli spazi nei quali i bambini possono apprendere, giocare e creare, come ad esempio un laboratorio artistico dove vengono organizzati e mostrati e messi in pratica alcuni lavoretti con lo scopo di sviluppare l’apprendimento e le conoscenze nei più piccoli.

Quali musei visitare a Berlino con i bambini