Prima volta a Barcellona: consigli per non perderti nulla

Per la vostra prima volta a Barcellona seguite i nostri consigli. Breve guida sui posti caratteristici da vedere e tutte le attrazioni da visitare

Consigli per la vostra prima volta a Barcellona. La splendida città della Catalogna è una delle mete più ambite dai turisti, sia per la sua ricchezza culturale, sia per i suoi eventi musicali e sportivi. Sia che si tratti di un viaggio di coppia, con amici o con bimbi al seguito concedetevi qualche ora al parco divertimenti Tibidabo, il più antico di Spagna e il secondo d’Europa dopo il Wiener Prater di Vienna. Il parco si trova sul colle Tibidabo ed è facilmente raggiungibile grazie ai numerosi autobus che partono da plaza Cataluña. Rimarrete affascinati dal panorama di Barcellona vista dal monte, uno spettacolo davvero mozzafiato. Sulla sommità troverete una chiesa molto caratteristica, il monastero di san Giovanni Bosco, che sicuramente merita una visita.

Barcellona è, per antonomasia, la città di Antoni Gaudí. Ovunque posiate lo sguardo vedrete una sua opera: sono ben sette a Barcellona, dichiarate patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Passeggiando tra gli enormi viali alberati incontrerete Casa Battlò, sita nell’avinguda Passeig de Gracia al civico 43, e Casa Milà, anche detta La Pedrera, che si trova qualche isolato più avanti, al civico 92. L’opera più famosa dell’artista catalano è senza dubbio il Temple Expiatori de la Sagrada Família, meglio conosciuto come Sagrada Família, una splendida basilica in stile gotico. I lavori di costruzione iniziarono nel 1883 e non sono ancora terminati. Altro luogo turistico è Parc Güell, ennesimo capolavoro dell’onnipresente Gaudì: tra opere architettoniche, scale e giardinetti passerete un bel pomeriggio.

Per la prima volta a Barcellona mettete in programma una passeggiata per la Rambla, una delle vie più frequentate della città, è sicuramente da fare. Una via piena di chioschi, locali, colori e profumi: provate una paella da Casa Joan, un bel ristorante tipico. La sera, però, cercate di evitarla, potreste avere qualche incontro indesiderato con un borseggiatore. Merita una visita anche lo stadio Camp Nou, dove l’FC Barcelona disputa le partite casalinghe. Sito nell’avinguda Aristides Maillol, è lo stadio più capiente d’Europa, capace di ospitare 99354 spettatori. Fra le tappe del vostro itinerario inserite la fontana magica di Montjuïc: da aprile a settembre, dal giovedì alla domenica, la fontana diverte i turisti con degli splendidi giochi di luce. Uno spettacolo da non perdere.

Prima volta a Barcellona: consigli per non perderti nulla