Portogallo alternativo, gli itinerari consigliati

Il Portogallo è una meta densa di sorprese da scoprire on-the-road

Sole e mare, cultura e storia, benessere e piaceri della tavola, grandi città e scorci suggestivi. Poche altre nazioni offrono un mix tanto attraente come il Portogallo, meta densa di sorprese da scoprire on-the-road, certi di trovare ovunque angoli carichi di fascino.

Per chi è stanco delle “solite” sistemazioni in albergo, ma ha voglia di qualcosa di comunque comodo ma più charmant, la soluzione ideale è data dalle pousadas. Antichi palazzi, edifici di interesse storico, conventi e castelli convertiti in hotel di charme, luoghi speciali in cui vivere momenti indimenticabili.

Non dimentichiamo che il Portogallo è un territorio che vanta una vasta gamma di vini rinomati. Iniziamo dalla regione di Setúbal, a Sud del fiume Tejo, dove si produce il famoso Moscatel di Setúbal, uno dei più noti del Paese, da degustare visitando la cantina JMP di Azeitão: il consiglio è quello di proseguire, poi, verso il Nord per visitare la valle del Douro, Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e conosciuta soprattutto per il Porto.

Dirigendosi verso Régua non ci può perdere l’occasione di visitare una delle aziende vitivinicole della regione, come la Quinta da Pacheca e, infine, il magnifico centro storico di Óbidos, circondato da mura merlate, un labirinto di strade lastricate e di case imbiancate a calce, adornate di fiori e ravvivate da macchie di colori nei toni del giallo e del blu. Ma prima di lasciare questo posto incantevole, è d’obbligo assaggiare il tipico ginjinha, un liquore a base di amarena.

Se, invece, si pensa a una vacanza ricca di incanto, l’isola di Madeira offre 500 anni di storia tutta da scoprire. Oltre a visitare le molte chiese storiche e ammirare i loro magnifici dipinti e la bellissima architettura, non ci deve far mancare il mercato, i musei, i giardini e le enoteche. L’isola è nota come “il giardino galleggiante” o la “Perla dell’Atlantico”, le coste e l’entroterra offrono una diversità di panorami unica per le dimensioni stesse dell’isola: un arcipelago tropicale vulcanico nella sua natura, ripide scogliere, mare e cieli azzurri, imponenti vallate, verdi montagne e la più sensazionale flora.

Portogallo alternativo, gli itinerari consigliati