Come portare i propri animali in vacanza

I consigli su come farli viaggiare comodi e su come fargli trascorrere un soggiorno piacevole, senza stress e disagi

Prima di partire per una vacanza è opportuno organizzare ogni cosa con la massima precisione, in modo da avere tutto pronto il giorno della partenza. Prima di tutto, bisogna raccogliere tutte le informazioni necessarie riguardo alle regole di trasporto degli animali domestici sui principali mezzi di trasporto, come aerei, traghetti e treni. Se si decide di andare all’estero, sia all’interno che all’esterno dell’Unione Europea, occorre essere informati, inoltre, sulle regole di trasporto e sui documenti sanitari necessari per permettere all’animale di entrare nella meta prescelta. Ecco cosa bisogna sapere per prepararsi ad andare in vacanza con i propri animali.

Come portare i propri animali in vacanza e farli stare comodi

Prima della partenza, bisogna anche informarsi se occorrono delle vaccinazioni obbligatorie previste dal paese scelto per la vacanza. Per effettuare le vaccinazioni necessarie, bisogna organizzarsi in anticipo e, a prescindere dal mezzo scelto per partire, essere informati sui documenti richiesti dalle varie compagnie. Dopo aver sbrigato le pratiche necessarie, bisogna procurarsi il trasportino dove mettere l’animale, in modo da farlo viaggiare comodo e tranquillo. Se il mezzo scelto per andare in vacanza è la macchina, allora tutto risulta più semplice. Ovviamente anche qui è meglio rispettare le regole, ma l’animale sarà senza dubbio più libero, soprattutto se viene sistemato sul sedile posteriore, sempre nel trasportino se è di taglia piccola, oppure con rete divisoria se è di taglia grande.

Come portare i propri animali in vacanza senza causare stress o disagio

Per portare i propri animali in vacanza e farli stare bene, è necessario pensare a tutto ciò che può servire per farli sentire a proprio agio. Quindi, nella valigia che dovrà contenere le cose personali dell’animale, bisogna mettere qualche copertina, un cuscino morbido, una cuccetta pieghevole, una scorta di cibo, per precauzione, un kit per medicazioni, in caso di qualche piccolo incidente, e poi anche ciotole, giochini, un collare con medaglietta e tutto ciò che può essere utile per far sentire l’animale a casa propria!

Come portare i propri animali in vacanza