Pista ciclabile Val Di Sole: Percorso ed Informazioni

La pista ciclabile Val di Sole è considerata essere una delle più affascinanti d'Italia intera. Essa si snoda in mezzo alle Alpi italiane

La pista ciclabile Val di Sole si trova a pochi chilometri dal confine con la Svizzera e si snoda quasi completamente tra le montagne dell’Italia Settentrionale. La lunghezza di quasi 50 chilometri, i vari dislivelli ed altri fattori fanno sì che questo percorso sia largamente sconsigliato ai bambini, agli anziani, ai pattinatori e ai ciclisti fuori forma. Il tipico percorso in montagna presenta molte curve, ripide discese e salite, e il fondo della strada è misto in un alternarsi di asfalto e sterrato.

La pista ciclabile Val di Sole permette di vedere le meraviglie naturali italiane ad alta quota. Tra cime innevate e laghi come il lago di Cles i viaggiatori potranno comprendere a pieno l’atmosfera che regna in questa particolare zona. Lungo il tragitto sono situate alcune fontanelle, presso le quali è consigliato fermare la bicicletta per riposare e rinfrescarsi. L’itinerario può essere compiuto sia in discesa, che in salita: ovviamente, è maggiormente consigliato percorrere la strada prima in discesa, per capire meglio le sue particolarità, e tornare solo se si è certi di farcela.

La percorrenza di questa strada in salita è davvero dura e ne fa uno dei tracciati più difficili in assoluto. Molti cicloturisti non riescono a percorrere la salita in sella e conducono la bici a mano. Lungo l’itinerario si trova una variopinta segnaletica stradale che indica il proseguimento del percorso. Il tracciato inizia presso il Passo del Tonale , a quasi 2000 metri sul livello del mare, e termina vicino al lago di Cles, a quasi 600 metri slm. Durante la discesa, il tracciato segue il corso di Vermigliana, un torrente montano della zona.

La pista ciclabile di Val di Sole, segue anche il corso del torrente Noce. Bisogna ricordarsi, che è sempre possibile fare una sosta a bordo strada e usufruire dell’acqua dei due torrenti per rinfrescarsi dopo gli sforzi compiuti. La stagione consigliata per completare questo percorso è la primavera o l’inverno. In entrambe le stagioni ci sono dei panorami mozzafiato da poter ammirare all’orizzonte. Inoltre, i rilievi Alpini italiani e svizzeri sono una vera meraviglia naturale che delizierà gli occhi dei ciclisti. È meglio iniziare l’impresa in prima mattinata, quando fa ancora abbastanza fresco e non ci sono molti cicloturisti in pista.

Pista ciclabile Val Di Sole: Percorso ed Informazioni