Il grande buco californiano in mezzo al lago

Si chiama Glory Hole, foro della gloria, ed è uno speciale imbuto costruito per far defluire l'acqua della diga, l'effetto visivo è incredibile

Questo lago artificiale ha un buco, una voragine che risucchia l’acqua, a vederlo l’effetto è unico. Si chiama Glory Hole e viene usato quando il livello della diga raggiunge il punto critico e occorre far scorrere l’acqua fuori dall’invaso. Ed è anche uno dei “buchi” più affascinanti del mondo.

La Monticello Dam è una diga in Napa County, in California, costruita tra il 1953 e il 1957. Si tratta di una mezza diga ad arco, con un’altezza strutturale di 93 metri e una lunghezza di cresta di 312. Per realizzarla sono stati contati oltre 326.000 metri cubi di calcestruzzo. Il serbatoio rifornisce d’acqua tutte le colture delle zone circostanti.

La diga ha creato il lago di Berryessa, uno dei più grandi laghi dello Stato e secondo tra tutti quelli artificiali. A causa di questo, un villaggio ed una valle sono stati interamente sommersi dall’acqua. La diga è stata progettata per gestire un massimo di 362.000 litri d’acqua al secondo, e l’effetto si determina quando il livello del lago sale a 15,5 metri sopra il livello dell’imbuto.

glory-hole-berryessa_th_500

Questo “foro della gloria” è uno sfioratore non regolato che si trova a circa 200 metri dietro la diga. Il diametro esterno del foro è di 22 metri. Il foro al centro si assottiglia verso il basso per non meno di 9 metri. La distanza dalla cresta (bordo superiore), al punto di uscita che si trova nella parte sud del canyon, è di circa 700 metri.

glory-hole_th_500
Per ovvie ragioni, il nuoto in prossimità del foro di gloria è proibito, qualora qualcuno avesse voluto provare una simile pazzia.

glory-hole-lake_th_500

Ci sono boe posizionate sulla superficie del lago per scoraggiare i bagnanti ad avvicinarsi alla Glory Hole e alla sua diga.  Nel 1997, uno studente laureato UC Davis è annegato proprio qui, risucchiato dal vortice acquatico mentre nuotava nei dintorni. Quindi occhio a non avvicinarsi troppo…

Il grande buco californiano in mezzo al lago