Cosa vedere a Philadelphia: dall’old city alla comunità Amish

Le migliori attrazioni da vedere a Philadelphia per ogni tipo di turista

Philadelphia è la quinta città più popolata degli Stati Uniti e la più importante dello stato della Pennsylvania. Philadelphia (in intaliano Filadelfia) è una città molto importante per la storia americana in quanto fu la prima capitale del Paese ed è una delle città più visitate degli Stati Uniti grazie alle varie attrazioni che offre.

Il periodo migliore per visitare la città è la prima parte dell’autunno in quanto fino a fine settembre le temperature sono gradevoli. Gli americani la chiamano amichevolmente “Philly”

Una delle attrazioni principali della città è l’Independence National Historical Park, un parco situato nella zona vecchia della città dove si trovano edifici in cui si svolsero avvenimenti legati alla guerra d’indipendenza americana; l’edificio principale che si può visitare all’interno di questo parco è l’Indipendence Hall, il palazzo in cui furono scritte la dichiarazione d’indipendenza e la costituzione statunitensi. All’interno di questo grande parco i turisti possono rivivere un periodo fondamentale della storia americana.

Chiunque venga a Philadelphia deve assolutamente visitare la Old City (città vecchia), una zona della città che dopo essere stata in degrado negli anni ’50 e ’60 è stata riqualificata negli anni ’70 con la trasformazione di magazzini abbandonati in bar, gallerie e ristoranti.
Nella Old City un luogo molto interessante da vedere è Elfreth’s Alley, una via che ricorda la Philadelphia delle origini in cui vi sono edifici del XVIII e del XVIIII secolo in ottimo stato di conservazione.

A Philadelphia vi sono molti musei di vario genere. Uno dei luoghi simbolo della città è il Philadelphia Museum of Art, un museo che ospita opere d’arte di epoche differenti che provengono da ogni parte del mondo fra le quali spicca un’ampia raccolta di arte europea. Il museo, che raccoglie oltre 200.000 opere è ospitato in uno splendido edificio in stile neoclassico. Questo museo, reso famoso negli anni ’80 da alcune scene del film Rocky III, è il terzo più grande d’America. Gli amanti dell’arte non possono non fermarsi alla Barners Foundation, un luogo che ospita un’incredibile raccolta dei più importanti esponenti dell’impressionismo e opere di arte moderna.

Il centro finanziario della città è il City Center, la parte della città dove vi sono i grattacieli più imponenti; questa zona è ricca di bar, ristoranti e hotel. Nel City Center si trova il municipio cittadino, un edificio con una piattaforma panoramica da cui si ha una spettacolare vista sulla città.

Nel cuore della verde Pennsylvania, nella Contea di Lancaster, vive una delle più grandi comunità Amish degli Stati Uniti, con le sue tradizioni e la sua storia, dista soltanto un’ora e quaranta da Philadelphia e può essere l’occasione per una gita nella campagna nei dintorni.

Cosa vedere a Philadelphia: dall’old city alla comunità Am...