La Svezia ammonisce i suoi cittadini: fate poco sesso

Gli svedesi fanno poco sesso. A rivelarlo è il Ministero della Salute svedese, che ammonisce i cittadini spronandoli ad andare a letto insieme

Gli svedesi fanno poco sesso. Detta così sembrerebbe una battuta o una frase tratta da un film comico. E invece è la pura realtà, rivelata dallo stesso Governo della Svezia. Lo Stato della Scandinavia è uno dei più colpiti dalla crisi demografica, tanto che ogni anno la popolazione della Svezia si riduce irrimediabilmente. È la prima volta in venti anni che il Governo svedese chiede ai propri cittadini di modificare le proprie abitudini a letto. Questo dovrebbe favorire la crescita demografica e anche migliorare alcune altre caratteristiche della società svedese.

Purtroppo, gli svedesi fanno poco sesso per mancanza di tempo e perché, ormai, sono tutti concentrati sulla proprie carriera di lavoro e su altre questioni simili. Il tempo per potersi svagare a letto viene sempre meno e ci si dedica di più a questione come il lavoro, l’occupazione, famiglia e altro ancora. A Malmö si pensa che la perdita della libido sia un problema politico e di salute. Le persone sarebbero troppo sottoposte allo stress della vita quotidiana, tanto da tornare a casa stanche e non riuscire più a fare nulla prima di gettarsi a letto.

Oggigiorno si sta discutendo molto sul perché gli svedesi fanno poco sesso, cercando di trovare delle soluzioni e capire meglio le cause. Vari politici si sono espressi molto categoricamente, invitando i cittadini svedesi ad accoppiarsi di più. In un articolo il Ministro della Salute Wikstrom ha detto che il governo deve implementare dei nuovi sondaggi per capire le cause di questo problema. I sondaggi dovrebbe aiutare i politici a capire come risolvere il problema della salute riproduttiva dei cittadini svedesi. Stando ad alcune ricerche effettuate, tenere sotto controllo la vita sessuale dei cittadini è importante anche per una questione di lavoro.

Il sesso rende le persone maggiormente rilassate, diminuisce il livello dell’ormone cortisolo nel sangue e riduce lo stress. Tutti questi fattori giocano un ruolo importante sul lavoro, che diventa quindi più efficace. D’altro canto, però, l’aumento della frequenza del sesso tra i cittadini svedesi potrebbe portare all’incremento delle malattie veneree. Per questo si sta cercando d’implementare un sistema che sia in grado di fornire ai cittadini della Svezia del relax, senza, in contempo, esporli al rischio di varie malattie mentali. Come una possibile soluzione al problema, si sta pensando di diminuire leggermente la durata della giornata lavorativa in Svezia.

La Svezia ammonisce i suoi cittadini: fate poco sesso