10 mete per il ponte dell’Immacolata 2016

Dal Festival delle luci di Lione, da Firenze ad Amsterdam, dai mercatini di Natale alla montagna, dieci mete consigliate in giro per il mondo

Siete alla ricerca di qualche idea per il ponte dell’Immacolata? Ecco alcune proposte da cogliere al volo per il Sant’Ambrogio dei milanesi, a seconda dei vostri gusti e delle vostre possibilità economiche.

Se volete trascorrere qualche giorno all’insegna del relax e del benessere, avete solo l’imbarazzo della scelta tra i vari centri termali, come quello di Bormio. Nella perla dell’Alta Valtellina potete godere di relax puro nei Bagni Vecchi e Nuovi, immersi nelle calde e rigeneranti acque mentre fuori nevica, circondati dal paesaggio imbiancato dei boschi e le montagne del Parco Nazionale dello Stelvio. Bormio è anche un paradiso per gli amanti degli sport invernali, per non parlare delle prelibatezze culinarie che offre: pizzoccheri, bresaola, formaggi, sciatt, polenta taragna, funghi, selvaggina, dolci ai frutti di bosco, il tutto innaffiato dai robusti rossi valtellinesi.

Se, invece, volete approfittate di questi giorni per visitare una città italiana, Firenze è evergreen, la città è ancora più bella, con le strade e i palazzi vestiti a festa che brillano di luci natalizie. In Sicilia, la città di Trapani con i suoi dintorni può essere una meta per il ponte lungo dell’Immacolata. In città c’è un ricco programma di iniziative culturali e di intrattenimento: esposizioni e mostre di presepi artistici, sfilate musicali per le vie del centro storico, concerti.  Le Grotte di Custonaci, sono il luogo perfetto per far rivivere antiche atmosfere. È per questo che lì sono nati il presepe vivente e il Museo vivente. Avvicinarsi alle saline o fare una gita alle isole Egadi può essere una gita da pianificare in giornata.

In Europa, invece, potete scegliere tra Amsterdam, ricca di musei e mercati da non perdere, primo tra tutti quello dei fiori, Praga, già ammantata di atmosfera natalizia con numerosissimi alberi di Natale a ogni angolo e mercatini per ogni dove, o Lione dove c’è da vedere il Festival delle luci.

Per gli amanti della montagna, sono numerose le località sciistiche dove poter trascorrere una vacanza all’insegna degli sport invernali. È proprio il Ponte dell’Immacolata a dare l’avvio alla stagione sciistica: quanto alla scelta del luogo, c’è l’imbarazzo della scelta. Tra tutte le località sciistiche, in questo periodo è meglio scegliere destinazioni più alte e a nord, per la maggior probabilità di trovare neve. Come la Val d’Aosta, le Dolomiti, il comprensorio dell’Adamello o, all’estero, l’Austria.

10 mete per il ponte dell’Immacolata 2016