Le mete più economiche dell’estate per una settimana di vacanza

L’estate è alle porte e al centro dei pensieri degli italiani c'è l’organizzazione delle prossime vacanze

L’estate è alle porte e al centro dei pensieri degli italiani c’è l’organizzazione delle prossime vacanze. In vista delle imminenti partenze per le ferie, Kayak ha effettuato un’indagine per scoprire quali siano le mete più convenienti dove trascorrere una settimana lontano da casa.

La formula della vacanza perfetta prende in considerazione i costi di un volo di andata e ritorno, il soggiorno in hotel a 4 stelle e il noleggio dell’auto, permettendo così di individuare le destinazioni più economiche. Per un confronto ancora più completo, sono stati analizzati anche i costi di alcuni servizi in loco, tra cui i pasti, i cocktail, l’ingresso ai musei e i prezzi dei souvenir.

Bucarest, in vetta alla classifica, è la meta più economica in assoluto per i viaggi dell’estate 2017: per una settimana di vacanza nella città della Romania, comprensiva di voli, soggiorno in hotel, pasti, ingressi ai musei e shopping, sono sufficienti 791 euro. Nel dettaaglio: i pasti (37 euro) e gli ingressi ai musei (3 euro) sono quelli che offrono il maggior risparmio.

Al secondo posto si posiziona Praga: per trascorrere una settimana nella splendida Capitale ceca bastano poco più di 800 euro. Il volo costa 71 euro, l’hotel 571 euro, i pasti 45 euro, un museo 9 euro e i souvenir 3 euro.  Noleggiare un’auto per 7 giorni costa 145 euro.

Sul terzo gradino del podio sale Siviglia con 899 euro. Siviglia (insieme a Praga) spicca come destinazione più economica per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna degli happy hour: qui, infatti, il costo di tre cocktail non supera i 20 euro. L’hotel 542 euro, il volo 82 euro, noleggiare l’auto 151 euro, mangiare 103 e i souvenir 3.

Al quarto posto troviamo Valencia, dove una settimana di vacanza costa e 961 euro. Anche qui noleggiare un’auto per 7 giorni costa circa 145 euro, l’hotel 524 euro, il volo 145, i pasti 125 e i cocktail 20. Anche i souvenir qui sono più cari: 6 euro.

Chiude la top 5 Salonicco, in Grecia, che costa 951 euro. A far lievitare i costi di una vacanza nella città greca sono, in particolare, i voli (122 euro) e il noleggio di un’auto (217 euro), più elevati rispetto alle altre mete. Tuttavia, Salonicco si distingue per i pasti (90 euro a settimana) dai prezzi convenienti.

Le mete più economiche dell’estate per una settimana di va...