Merano, arte e benessere

La città altoatesina più amata per le sue bellezze, per il clima mite e per l'offerta turistica che riesce a stupire con novità e tradizioni 365 giorni l'anno

Merano è la città ideale per trascorrere una vacanza o anche solo un weekend. L’offerta turistica è varia e risponde alle più disparate esigenze. Per chi ama una vacanza all’insegna del benessere, Merano è famosa per le sue terme. Da giugno, oltre alla struttura termale (opera d’arte dal punto di vista architettonico perché è stata realizzata da Matteo Thun), aprono anche le 13 piscine esterne all’interno del parco. Le terme offrono anche un’area per i trattamenti benessere e per le cure mediche convenzionate con il sistema sanitario nazionale.
Chi è alla ricerca di una vacanza attiva, in città può passeggiare lungo il sentiero d’estate e il sentiero d’inverno, due percorsi nati ai tempi della principessa Sissi che qui veniva a svernare. I sentieri partono dal fiume Passirio, che attraversa la città, e giungono fino ai bellissimi giardini Traumandoff, un meraviglioso parco botanico con migliaia di piante originarie da ogni parte del mondo. Merano è interamente ciclabile, il centro storico è praticamente pedonale e si può partire dalla città per salire sulle montagne altoatesine, fino a Castel Tirolo che ospita un museo.
Chi ha una vena artistica, in città troverà numerosi spunti per visite culturali estremamente interessanti. Alla Kunsthaus, per esempio, vengono allestite mostre d’arte contemporanea tutto l’anno. Al Touriseum, il museo del turismo, si rivivono 200 anni di storia del turismo. Merano soddisfa i gusti anche degli amanti del buon cibo. Si possono degustare le specialità altoatesine, dallo speck ai canederli, dallo strudel di mele agli ottimi vini (tra i più conosciuti, Lagrein e Gewurztraminer), nelle trattorie in città e nei ristoranti stellati, come il celebre Sissi. Per chi lo desidera, tutt’intorno ci sono decine di masi che offrono camere o anche solo una cena tipica.

Merano, arte e benessere