Malesia, il mare più bello a est di Kuala Lumpur

E' nell'arcipelago di Redang che si trovano alcune delle spiagge più belle, suddivise tra nove isole che formano un parco marino protetto

Se siete alla ricerca di una meta esotica, la Malesia è il luogo che fa per voi. Forse non sapete che a est di Kuala Lumpur, la capitale, ci sono isole, spiagge e mari da cartolina. Stiamo parlando dell’arcipelago di Redang, raggiungibile in 45 minuti di barca dal porto di Merang a pochi chilometri dall’aeroporto di Kuala Terengganu.

Composto da nove isole che formano un parco marino protetto, la più affascinante e più grande di tutte è Redang che, sin dal primo sguardo, incanta i visitatori grazie a un’autenticità mozzafiato. L’isola è un vero e proprio paradiso marino, con acque cristalline ricche di fauna e flora, tra cui il pesce pagliaccio, ideali per le immersioni anche alla scoperta dei relitti, in particolare di due navi da guerra britanniche affondate dai giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale. Contornata da coste bianche, come la spiaggia lunga (Long Beach) meglio conosciuta come Pasir Panjang, situata sulla costa orientale, è un vero e proprio paradiso terrestre per chi ama sdraiarsi al sole e passeggiare su morbida sabbia finissima, e da Teluk Dalam Kecil una baia protetta a nord-est dell’isola.

Prima di giungere alle Isole Perhentian, un passaggio obbligatorio per godere appieno della bellezza della costa est è la piccola Lang Tengah, considerata uno dei migliori siti turistici di tutto lo Stato. Grazie alla sabbia bianca e al mare color acquamarina è possibile ammirare a pochi metri dalla riva una barriera corallina dominata da coralli dai colori blu, verdi e gialli, popolati da anemoni di mare con pesci pagliaccio e altre specie marine.

Le Isole Perhentian, Pulau Perhentian Besar e Pulau Perhentian Kecil, hanno acque color zaffiro e spiagge di candida sabbia bianca contornate da palme da cocco. Kecil è un’isola più spartana rispetto a Redang ed è perfetta per tutti coloro che desiderano fare una vacanza all’insegna dell’avventura e del contatto con la natura più autentica. Pulau Besar è, invece, ideale per coloro che cercano i comfort in quanto ha una più ampia offerta turistica. Chi pratica snorkeling in queste acque ha la fortuna di incontrare pesci dal fascino esotico come gli straordinari squali orlati, le tartarughe verdi embricate, che tra maggio e settembre depongono le uova, e rare tridacne giganti, il più grande mollusco vivente.

Il periodo migliore in cui andare in Malesia per gli amanti del mare è da aprile a ottobre per la costa orientale della Malesia peninsulare (in generale, è la zona migliore quando in Italia è estate), da ottobre ad aprile (quando in Italia è inverno) per la costa orientale. Nel Borneo malese (Malesia orientale) il periodo migliore va da gennaio a maggio.

Malesia, il mare più bello a est di Kuala Lumpur