I luoghi meno affollati della Terra

Groenlandia, Isole Falkland, Australia e Islanda sono solo alcuni dei luoghi meno affollati della Terra dove poter staccare dalla routine della vita metropolitana

Per chi ama stare lontano dal caos e preferisce stare a contatto con la natura, e magari ha una predilezione per le vacanze all’insegna del turismo ecosostenibile e dell’avventura, ecco un’interessante lista di luoghi da visitare dove non è facile incontrare altri essere umani.
La Groenlandia è in gran parte ricoperta dal ghiaccio, motivo per cui è uno dei Paesi meno popolati della Terra. Qui potrete godervi una crociera tra i ghiacciai.
Le Isole Falkland sono un luogo molto interessante da visitare, soprattutto per chi ama l’ecoturismo.
La Mongolia è il Paese con la minor densità di popolazione della Terra. Il luogo adatto per gli amanti dell’avventura.
La mancanza di infrastrutture adeguate e la presenza di conflitti fanno del Sahara occidentale una zona poco frequentata da turisti.
Nella Guiana francese potrete venire a contatto con le popolazioni indigene che ancora abitano questi luoghi.
Deserti e città fantasma sorgono in Namibia, un che Paese ha un’ottima reputazione in termini di turismo ecosostenibile, il luogo ideale anche per un safari.
In Australia presso il St Clair National Park della Tasmania è possibile venire in contatto con montagne, laghi, foresta pluviale e brughiera. La riserva è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’Unesco.
Per chi non riesce a resistere al fascino dei ghiacciai e dei vulcani il Paese da visitare è sicuramente l’Islanda.
In Sud America c’è un piccolo Stato, il Suriname, ricoperto per una grossa parte da foreste tropicali. Qui potrete vivere un’esperienza all’insegna del turismo ecosostenibile.
Degna di nota anche la Mauritania, dove sopravvivono due modelli di vita agli antipodi, ovvero quello sedentario e quello delle tribù nomadi.
 

I luoghi meno affollati della Terra