Le 7 spiagge più belle della Sardegna sono qui

Un eden selvaggio avvolto dai profumi del Mediterraneo, uno di quei posti autentici lontani dalla folla. Talmente incontaminato che i fenicotteri rosa hanno deciso di trasferirsi a vivere qui, nello stagno che confina con il mare dalle mille sfumature di blu. Siamo nel Sud della Sardegna, a Chia, a meno di un’ora di auto da Cagliari, raggiungibile facilmente in aereo e traghetto.
Come tutta la Sardegna del Sud-Ovest, anche la punta più meridionale dell’isola è un susseguirsi di spiagge e calette, di dune e di lembi di sabbia fine e rosata, che non hanno nulla da invidiare ai tanto desiderati Caraibi. Tanto che Chia è stata scelta da registi e produttori di spot pubblicitari come ambientazione che più ricorda i paesaggi caraibici.

In questa piccola località di mare sono concentrate sette delle spiagge più belle della Sardegna. Prima fra tutte, Tuerredda.

1.    Tuerredda, i Caraibi italiani
E’ una delle spiagge più belle d’Italia secondo TripAdvisor. Le acque di Tuerredda hanno sfumature che vanno dal verde smeraldo al blu cobalto, con una lingua di sabbia bianchissima che si getta nel mare. Ad agosto è strapiena di bagnanti, l’ideale è andarci fuori stagione. Ma il colpo d’occhio che si ha dalla strada quando si raggiunge questa splendida insenatura è indimenticabile. Prende il nome dall’isolotto che si trova proprio di fronte alla spiaggia. Si raggiunge da Chia solo in auto.
2.    Su Giudeu, tra le dune di sabbia
Questa spiaggia di sabbia fine e dorata è la più bella e grande spiaggia di tutta la costa Sud-Ovest della Sardegna. Prende il nome dall’isoletta che si trova davanti chiamata Su Giudeu. E’ lei che spesso viene scelta come set di film e spot di successo. Le grandi dune di sabbia che la caratterizzano riparano l’insenatura  dai venti di maestrale. Appena a ridosso della spiaggia si trova lo stagno che accoglie una variopinta fauna locale e dove il fenicottero rosa regna sovrano.
3.    La Spiaggia del morto
Dietro al nome un po’ inquietante in realtà si nasconde una delle cale più affascinanti di Chia: sabbia fine dorata incorniciata da rocce di granito rosa. Ginepri secolari e pini mediterranei fanno da corona alla piccola cala che è raggiungibile solo a piedi seguendo, da Campana, il sentiero che circonda monte Cogoni o arrivando dalla spiaggia della Colonia.
4.    Sa Colonia
Questa spiaggia di sabbia finissima si estende dal promontorio della torre per circa un chilometro verso il monte Cogoni. E’ fatta da piccole dune e da uno stagno nella parte a Ovest. Nei pressi si aprì lo scenario dei più importanti scavi archeologici dell’antica Bithia.
5.    Dune di Campana
Questa spiaggia di sabbia fine si trova a un centinaio di metri dalla Spiaggia del morto. Caratteristica per le sue dune di sabbia e per una ricchissima macchia mediterranea, si raggiunge seguendo la strada che porta a Capo Spartivento, dove si trova il faro ancora attivo. E’ la spiaggia del Chia Laguna Resort, il più grande e più lussuoso di Chia.
6.    Cala Cipolla
Questa piccolissima cala ha sabbia finissima, mare turchese ed è orlata di pini e ginepri. Si può raggiungere solo a piedi, una volta arrivati alla spiaggia di Su Giudeu.
7.    Isula Manna
E’ una lingua di sabbia che collega il mare all’isola, Isula Manna. Si raggiunge con difficoltà a piedi partendo dalla fine del porticciolo. E’ una spiaggia molto selvaggia e proprio per questo anche molto bella, ma è sconsigliata ai bambini.

SiViaggia

Le 7 spiagge più belle della Sardegna sono qui