Laghi lombardi: il lago Moro, in giro per la Valcamonica

Lago della Valcamonica: itinerario alla scoperta di questa valle e del lago Moro, nella Lombardia orientale, tra terme, montagne e paesaggi mozzafiato da cartolina

Il lago in Valcamonica più conosciuto e frequentato dai turisti è il Lago Moro, che si trova in Lombardia, nella provincia di Brescia. Si tratta di un piccolo lago alpino diviso fra i comuni di Darfo Boario Terme e Angolo Terme. I monti e i boschi che lo circondano faranno da cornice al vostro stupendo soggiorno in questo luogo meraviglioso. Dall’aprile del 2000 esiste il Parco del Lago Moro, in cui rientrano alcune colline circostanti. Sulla collina del Monticolo si possono vedere massi con incisioni risalenti al 2500 a.C., sulla collina del Castellino vecchie tracce di fortificazioni romane e insediamenti di epoca preistorica; la collina delle Luine invece è un sito di grande interesse archeologico, con il maggior numero di incisioni rupestri e la collina delle Sorline è caratterizzata da una vegetazione tipica della macchia mediterranea e conserva anch’essa resti archeologici molto antichi. La creazione del Parco ha lo scopo di incentivare il turismo. Il lago Moro è già una meta turistica sia estiva che invernale. Nelle sue acque è possibile nuotare, pescare e fare escursioni in barca a remi, vela o pedalò.

E’ il luogo ideale per chi ama trascorrere le vacanze a contatto con la natura, che qui è incontaminata e di rara bellezza. Sarà molto bello organizzare passeggiate nei boschi e fare pic nic nelle radure con la famiglia, respirando aria buona di montagna e ammirando panorami spettacolari sull’Adamello. In località Darfo Boario Terme si possono visitare diversi luoghi, durante il vostro soggiorno in Valcamonica. Tra queste ricordiamo la Chiesa dei Santi Faustino e Giovita, oltre alla piccola ma bellissima chiesa del Monastero del Sacro Cuore. Molto interessante da visitare il Castello di Gorzone, situato su uno sperone roccioso, che sembra risalga al 1160. La struttura è caratterizzata da un grande portale in arenaria rossa e un grande parco interno. A poca distanza si trova un altro vecchio castello da vedere, quello di Montecchio, un’antica rocca costruita in un punto strategico per il controllo della parte bassa della Valle Camonica. Nella vicina e più conosciuta località di Boario Terme c’è uno stabilimento termale con 4 fonti naturali, un centro benessere e un centro di eccellenza per la cura per le malattie del fegato.

Approfittate di un soggiorno sul lago in Valcamonica per dedicare una giornata alla cura della vostra persona o semplicemente passare qualche ora di totale relax tra massaggi e trattamenti Spa. La provincia di Brescia inoltre è molto interessante anche dal punto di vista enogastronomico, pertanto è consigliabile arrivare al lago Moro passando per le strade del vino e magari fermarsi a bere un bicchiere di ottimo Franciacorta prima di rilassarsi in riva al lago. Stesso discorso vale nel caso abbiate intenzione di visitare il vicino lago di Garda, con ad esempio la casa di Gabriele d’Annunzio, il Vittoriale o il bellissimo orto botanico che vi sorge proprio di fianco. Oltre al lago Moro, in Valcamonica si trova un altro piccolo lago italiano, quello d’Iseo, dove di recente si è potuto camminare sull’opera dell’artista Christo, caratterizzata da una passerella galleggiante che permette in pratica di camminare sulle acque del lago, la Floating Piers. Tra i posti più belli da vedere intorno al lago Sebino (Iseo) è Monte Isola.

Si tratta di un piccolo borgo situato su un isolotto a forma di montagna in mezzo al lago, ed è incluso nell’elenco dei Borghi più Belli d’Italia. Sulla cime si trova il Santuario della Madonna della Ceriola, raggiungibile con una camminata su sentieri sterrati circondati da una folta e lussureggiante vegetazione. La struttura risale al 1500 e al suo interno ci sono splendidi affreschi e un’icona sacra in legno dorato. Se vi trovate da queste parti ai primi del mese di luglio potrete partecipare all’omonima sagra, caratterizzata da celebrazione religiosa, processione e festa paesana con musica e bancarelle. Da vedere c’è anche la piccola chiesetta di San Silvestro e quella di Santa Maria del Mercato. Molto bello il Santuario dedicato alla Madonna della Neve che si trova proprio a Iseo, centro principale che da il nome al lago, immerso tra vigneti della Franciacorta . A Iseo potrete anche andare a visitare il Castello degli Oldofredi, una fortezza medievale ben conservata. Pertanto è possibile affermare che il lago Moro in Valcamonica è il perfetto punto di partenza per tante escursioni in tutta la valle e nei suoi dintorni. In estate è bello andare alla Spiaggetta, dove si possono noleggiare lettini e ombrelloni e dove è presente un chiosco bar, per mangiarsi un gelato in riva al lago o bere qualcosa in compagnia. Tra le altre cose da fare durante un soggiorno nei dintorni del lago in Valcamonica suggeriamo i percorsi ciclabili, le escursioni a cavallo e le passeggiate nei boschi, magari con una guida che illustrerà tutto quello che incontrerete.

Laghi lombardi: il lago Moro, in giro per la Valcamonica