Nella top 10 delle città più vivibili c’è Helsinki: mini guida della città

Avventurarsi alla scoperta delle meravigliose attrazioni turistiche della Capitale della Finalndia. Ecco cosa vedere

Ecco una guida di Helsinki utile per orientarsi tra le strade di una città che ha i connotati e l’atmosfera tipici di un moderno centro urbano del Nord Europa. Dentro alla città vi sono molti edifici recenti, che formano il centro culturale della Finlandia, ricco di bellezze artistiche.

Trovandosi vicino al mare, Helsinki è stata influenzata dalle città d’acqua del Nord Europa come Amsterdam e Stoccolma, e nei connotati cittadini si possono trovare molti richiami alla natura marina. I tanti luoghi culturali, i piccoli caffè e i negozi di design della zona del centro storico rendono questa città davvero speciale.

Stando a quanto riporta The Economist, Helsinki è una delle 10 città più vivibili al mondo. Il merito lo si deve alle sue attività economiche e finanziarie, che rendono la vita di questa città davvero confortevole. Lo spirito finlandese lo si può facilmente percepire semplicemente camminando per le strade, il che rende Helsinki molto vivibile.

Ogni visita di Helsinki inizia dalla famosa Piazza del Mercato, dove fin dall’antichità si svolgono i principali scambi commerciali. Oggi, però, la Piazza del Mercato è un luogo molto vivace e molto amato anche dai turisti. Tra le bancarelle che straripano di coloratissimi frutti di bosco si possono acquistare souvenir fatti di lana, pelle di animali o legno, in pieno stile lappone.

Vicino all’acqua è anche uno degli edifici religiosi da visitare durante una visita a Helsinki, l’imponente Chiesa ortodossa di Uspenski, meravigliosa da vedere sia fuori che dentro. I decorati interni si uniscono con le linee tipiche dell’arte bizantina fino a formare uno spettacolo visivo bdavvero molto suggestivo. Come se tutto ciò non bastasse, dal sagrato della chiesa si può anche ammirare un bel panorama di Helsinki.

Ogni visita di Helsinki comprende anche il Duomo, il Tuomiokirkko. Si tratta di un’imponente cattedrale completamente bianca visibile da diversi punti della città. Molto tempo fa intorno a questo edificio si svolgeva la vita cittadina. Oggi è un centro religioso e culturale, tra i più importanti della Finlandia, che ogni giorno viene visitato da centinaia di persone.

Tutta la zona è ricca di edifici importanti. Non molto lontano sorgono l’Università di Helsinki e l’Ateneum, il più importante museo di arti visive del Paese. Se ci si trovasse a Helsinki d’inverno, si potrebbe anche andare a pattinare sulla pista del ghiaccio che viene allestita nella piazza antistante.

Durante la visita di Helsinki si consiglia di fare una tappa alla stazione centrale che, oltre a essere situata in un imponente edificio molto interessante dal punto di vista architettonico, ospita anche quattro statue all’ingresso che sorreggono ognuna una piccola lanterna. Non molto lontano dalla stazione si trova la sede dell’Helsingin Sanomat, forse il più popolare giornale della Finlandia. Il palazzo di questo giornale è facilmente individuabile, in quanto è completamente fatto di vetro ed è bellissimo.

Lontano dal mare ma a poche fermate di tram dal centro (sì, perché Helsinki si gira benissimo con i tram) vale la pena visitare una delle nuove attrattive: la Casa della Musica (Musiikkitalo). Oltre a essere un museo ha un’ottima acustica nel caso voleste assistere a un concerto.

Vicino alla Casa della Musica si trova l’Eduskuntatalo, il Parlamento finlandese composto da un’alta scalinata e da ben 14 colonne che ne caratterizzano la facciata. L’intero edificio è completamente costruito in granito e ha uno stile perfettamente neoclassico. Nei weekend si organizzano visite guidate. Il martedì e il venerdì si può assistere alla seduta parlamentare insieme al pubblico finlandese. Un’esperienza.

Infine, ogni viaggio a Helsinki deve concludersi con la visita del Museo Nazionale, situato in un edificio caratterizzato da un alto campanile e da un orso di pietra. Lo stile romanico si rende subito evidente, mentre sulla porta del museo ci sono ancora i segni dei proiettili vaganti durante una delle sanguinose guerre che coinvolsero la Finlandia.

Nella top 10 delle città più vivibili c’è Helsinki: mini guid...