Scoprendo Maratea, perla della Basilicata

Un paesaggio incantevole dove promontori a picco sul mare creano figure uniche al mondo

In provincia di Potenza ecco una delle perle del nostro Paese: famosa in tutto il mondo, è la splendida località di Maratea, in Basilicata. Tra Sapri e Scalea ecco quindi un luogo che saprà regalarvi natura e panorama, cucina d’autore e acque d’incanto.  Un paesaggio costiero tipicamente mediterraneo dove i promontori a picco sul mare creano figure uniche al mondo: calette segrete e lembi di sabbia in acque da sogno.

Un luogo dove trascorrere un bel week end, che sia con la famiglia o con la dolce metà, con gli amici o da soli in relax: Maratea saprà accontentare davvero tutti.
Potrete fare esplorazioni affascinanti nella natura, tra le grotte carsiche ed ammirare i panorami che da sempre incantano i turisti: le falesie al tramonto o i promontori sul mare. Questa è Maratea, una vera e propria cartolina. Gli amanti del diving apprezzeranno gli incantevoli fondali marini e la ricca fauna marina, ecco infatti che si incontrano qui tesori archeologici in profondità di rara bellezza.

Se passiamo poi alla storia del luogo scopriamo come questa cittadina ci abbia lasciato numerose testimonianze artistiche anche in brevi spazi, che affascinano da sempre i visitatori che vi si recano. Percorrendo la strada costiera infatti, potrete ammirare la statua del Redentore, che ricorda quella di Rio de Janeiro, diversa solo in quanto a proporzioni. E’ qui che dal monte San Biagio impera e veglia sulle terre che la circondano. Sotto poi ci sono  gli antichi ruderi del castello, immersi nella natura selvatica. Sulla vetta vedrete invece la famosa Basilica di San Biagio, ricca di opere d’arte, tra cui anche le sacre reliquie del Santo. Altra piccola perla è la Chiesetta della Madonna degli Ulivi, con affreschi che risalgono al XIV-XV secolo. Non solo queste però: sono ben 44 infatti  le Chiese presenti sul territorio di Maratea, una più bella dall’altra.

Se capiterete poi in questa splendida zona tra la prima e la seconda domenica di maggio troverete i folkloristici festeggiamenti in onore di San Biagio, Santo patrono di Maratea. Natura incontaminata, mare d’incanto e patrimonio storico, il tutto raccolto in una piccola quanto splendida cittadina della Basilicata. Cosa chiedere di più?

Scoprendo Maratea, perla della Basilicata