Roma è una città a misura di bambini

La Città Eterna non è solo meta culturale e artistica, ma può essere anche a misura di bambino

Roma a misura di bambino. Il quotidiano britannico The Guardian dedica ai turisti con figli a carico nella Città Eterna, un lungo vademecum in cui si sottolinea che la Capitale amata dal mondo intero per essere un museo a cielo aperto.

Può riservare anche per i più piccoli, curiosità da non perdere, oltre a una sorta di mappa dove poter gustare gelati, pizza e, ovviamente, dove alloggiare.

Tra i musei che, secondo il Guardian, potrebbero piacere ai bambini, c’è la Scuola dei Gladiatori del Gruppo Storico Romano: un corso di formazione per imparare le tecniche di base del tirar di spada. I piccoli turisti sono vestiti di tuniche e per due ore e mezza, dopo aver visitato il Colosseo, possono apprendere le strategia di battaglia in uso nell’Impero Romano.

scuola-gladiatori

Un riferimento anche alla Centrale Montemartini che, tra antichi motori, turbine e caldaie a vapore, è uno scenario perfetto per ammirare anche sculture greche e romane. E ancora: il Museo di Zoologia all’interno del Bioparco, con cinque milioni di esemplari di insetti, uccelli, mammiferi e fossili; Villa Torlonia con la Casa delle Civette e Villa Celimontana dove è possibile organizzarsi per un picnic.

Roma è una città a misura di bambini