Fare sport in vacanza? In Italia si può

Fare vacanze attive in Italia? Ecco una guida per chi ama lo sport

In Sicilia o sulle Dolomiti, sull’Appennino o in Sardegna, l’Italia offre una varietà di località dove fare vacanze attive all’aria aperta. Ecco quali sono, secondo il Telegraph, le destinazioni migliori per chi ama lo sport.

La lista si apre con la Basilicata e il ”Volo dell’Angelo”, emozionante percorso tra due vette delle ”Dolomiti Lucane”… appesi a un cavo d’acciaio. Per chi invece è in cerca di attività più tradizionali, nel parco della Murgia Materana è possibile godere di uno splendido percorso a piedi.

In seconda posizione troviamo il tour in bicicletta per le colline e i borghi della Langhe, in Piemonte. Se si desidera coniugare ciclismo ed enogastronomia, questa vacanza di otto giorni è un eccellente compromesso.

Gli appassionati di trekking e di storia, si immergeranno volentieri tra trincee, fortificazioni e galleria ad alta quota della Prima Guerra Mondiale. I paesaggi suggestivi delle Dolomiti e il valore storico valgono a questo percorso il terzo posto in classifica.

Sempre restando sul trekking, passiamo al tour della Penisola sorrentina: non dei centri storici e delle spiagge, questa volta, ma del ”Sentiero degli dei”, escursione di sette giorni lungo i percorsi che dalla montagna scendono verso i limoneti.

A metà classifica troviamo l’originale vacanza sulla chiatta ”Ave Maria”, che si sposta da Mantova alla laguna di Venezia seguendo il corso dei fiumi. Bici al seguito, ad ogni tappa sarà possibile visitare villaggi e città storiche con una pedalata.

Se cercate un modo diverso di visitare la Sicilia, il tour a cavallo da Cefalù all’Etna fa sicuramente al caso vostro. In sette giorni non mancheranno naturalmente le occasioni per gustare gli ottimi piatti tipici.

Scopriamo poi i paesaggi del Sud Tirolo, attraverso il trekking, l’equitazione, la mountain bike o l’arrampicata. Senza contare le tradizionali attività invernali e la possibilità di rilassarsi nei centri termali per recuperare le forze.

Avvicinandoci alla fine della lista, troviamo una straordinaria proposta per chi ama nuotare in località selvagge e incontaminate. Tra cascate, piscine cristalline di roccia e grandi lastre di pietra dove prendere il sole sulle rive del fiume Pietrapazza, il Parco Naturale delle Foreste Casentinesi (Arezzo) è il rifugio ideale tra i boschi dell’Appennino.

Se vi piace cavalcare, l’ultima vacanza sportiva proposta nella classifica del Telegraph non vi deluderà: tra escursioni lungo le spiagge e nelle pinete, esplorare la Sardegna a cavallo è certamente un’esperienza da non perdere.

Immagini: Depositphotos

Fare sport in vacanza? In Italia si può