A Mantova una passerella sull’acqua: è l’Arcipelago di Ocno

7 isole galleggianti sul lago Inferiore a settembre e ottobre per eventi e passeggiate

Dopo il lago d’Iseo con la passerella di Christo, anche il lago Inferiore di Mantova, Capitale italiana della Cultura 2016, ha la sua passerella sull’acqua. Si chiama Arcipelago di Ocno ed è un opera di Joseph Grima, architetto di Avignone, che ha ideato 7 piattaforme galleggianti sul lago Inferiore, uno dei tre laghi di Mantova che sorge proprio di fronte al Castello di San Giorgio, con vista mozzafiato sulla città ducale.

Le 7 piattaforme circolari, simili a isole, campeggeranno sul lago per due mesi, a partire da settembre fino al mese di ottobre. Gli elementi, il più piccolo di 4 metri di diametro, il più grande di 20, sono collegati tra loro e rivestiti in legno per permettere il camminamento e sono raggiungibili solo via acqua. La loro stabilità è garantita da ancoraggi sul fondo del lago.

L’installazione farà da palcoscenico a suggestive performance artistiche, coreografie di luci e permetterà ai visitatori di fare romantiche passeggiate con vista sulla città di Mantova. Dall’alba al tramonto si potrà camminare sulle isole in totale sicurezza grazie a ringhiere attorno ai bordi.

La durata del cantiere, di 12 giorni, ha coinvolto operai specializzati, falegnami, architetti e alcuni detenuti del carcere di Mantova. Le piattaforme fluttuanti sull’acqua sono composte da cubi leggeri e modulari, di 50 centimetri per lato e 12 chili, che a coppie sono in grado di reggere fino a 350 chili di peso.

Il debutto dell’installazione è avvenuto proprio in concomitanza dei giorni in cui si svolge il Festival della Letteratura di Mantova, in programma dal 7 all’11 settembre 2016.

“L’arcipelago di Ocno non è solo una novità assoluta per la città, è la precisa volontà di fare un’operazione di marketing a livello internazionale all’apice dell’attenzione rivolta a Mantova grazie al Festivaletteratura. È una città che vuole e sa ospitare il contemporaneo, anche dando un diverso punto di osservazione delle sue sponde: non osserveremo più solo lo skyline, la vivremo dal centro del lago, che diventa protagonista con il pubblico di questa esperienza”, ha spiegato l’assessore del Comune di Mantova alla Rigenerazione Urbana, Lorenza Baroncelli, illustrando il progetto.

 

A Mantova una passerella sull’acqua: è l’Arcipelago di&nb...