In camper per Halloween

Un weekend per sentirsi "camperisti" anche d'autunno

Andrea Fabri

Andrea Fabri Esperto di Camper

camper_mare_oly_1217Tempo di autunno, e anche se quest’anno il ponte festivo di Halloween (Ognissanti se preferite) è davvero corto, si può programmare una gita in camper anche breve. Se le sagre delle castagne vi hanno un po’ annoiato… perché non andarsene a Cesenatico, per la manifestazione “Il Pesce Fa Festa” che si tiene in quel weekend?

In questo periodo a Cesenatico le strutture ricettive per le autocaravan sono chiuse, ma non manca il posto per fermarsi, perfino a ridosso del Porto Canale, centro nevralgico della manifestazione. Quando dico fermarsi, ricordo alcune semplici regole che ogni camperista che si rispetti deve conoscere a perfezione: troviamo un posto che non sia privato, e nel caso domandiamo l’autorizzazione al proprietario, non insistendo ad un diniego.

Se invece sostiamo per strada, facciamo ben attenzione alla segnaletica, verticale e orizzontale. Non abbandoniamo rifiuti dove capita. Men che meno scarichiamo le acque grigie per terra, con la scusa che si tratta solo di acqua e un po’ di sapone… cercando su internet, troveremo facilmente un’area di scarico; se infine fosse una bella giornata, resistiamo alla tentazione di tirare fuori dal camper tavolo e sedie: siamo per strada in fondo.

Per chi non si rende conto di cosa sia “Il pesce fa festa”, è presto detto nei giorni del ponte di Ognissanti a Cesenatico tutti i ristoranti prevedono dei menu particolari in onore della festa, ma trovate anche stand dove si cucina a vista, come nelle sagre di paese, e dove la qualità gastronomica non viene certo a mancare, ma si mangia a prezzi più bassi. Il porto canale di Cesenatico poi, è veramente bello.

Per offrire ai ragazzi altri divertimenti, poco lontano da Cesenatico si trovano i parchi dei divertimenti ideali per festeggiare Halloween. Mirabilandia ad esempio è dotata di una grande area sosta camper, a ridosso dell’ingresso del parco, dotata di rifornimento di acqua potabile e scarico acque grigie e nere. Non è dotata di allaccio alla corrente di rete, è bene che ognuno faccia i suo conti con la batteria di servizio; non vi consiglio di affidarvi ciecamente al pannello solare, se lo avete, perché proprio in quei giorni si ritorna all’ora solare e le ore di luce diminuiscono parecchio. La diversa inclinazione dei raggi solari riduce comunque  la ricarica attraverso il pannello solare.

Andrea_Fabri_rid

Andrea Fabri Esperto di Camper Viaggia in camper dal 1997 e in questi vent'anni "on the road" ha accumulato un buon bagaglio di esperienze di questo particolare modo di vita e di viaggio. Per raccontare questa passione ha realizzato un blog, che cura da dieci anni, il suo blog è Camperblog, su Libero.it. Ha scritto per il mensile Plein Air per cinque anni pubblicando testi di viaggio e relative fotografie. E' nato a Terni il 3 luglio del 1959 è giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Giornalisti dell'Umbria dal 23 luglio 1998. http://blog.libero.it/Camperblog/

In camper per Halloween