Ibiza e Formentera a settembre: consigli di gusto

Se avete intenzione di visitare Ibiza a settembre fatelo assolutamente. Insieme a Formentera rappresenta una delle località balneari più ambite e apprezzate di sempre

Ibiza a settembre è spettacolare, ma anche Formentera non è da meno e, proprio per questo, sono tanti i turisti che ogni anno si trovano indecisi su quale delle due località visitare per prima.

Ibiza può sicuramente vantare un mare paradisiaco che offre il giusto grado di relax, grazie anche ai deliziosi aperitivi dal gusto locale che vengono serviti direttamente sulla riva del mare, dove la sera si tengono romantiche cenette a lume di candela.

Ibiza a settembre mostra tutto un altro tipo di fascino. Chiunque approdi sulle sue terre ne rimane folgorato creando con la località un legame che lo porterà a tornare più e più volte nelle sue meravigliose spiagge. Assolutamente da vedere sono Cala Xarraca e Cala d’en Serra, le uniche due spiagge dove i turisti non si dispongono in maniera eccessivamente affollata e fastidiosa. Com’è possibile immaginare, a Ibiza sia ristoranti sia bar hanno prezzi non particolarmente economici, ma vale la pena fermarsi a gustare le loro specialità locali.

Durante le ore notturne, se amate le passeggiate, non potrete certamente perdervi le bancarelle di Eivissa. Nei numerosi stand potrete acquistare ciondoli e tanti regali sfiziosi che potrete riportare a casa come ricordo della speciale vacanza appena trascorsa. I negozi della città di Ibiza, vista la grande affluenza che si verifica anche durante le ore notturne, rimangono aperti anche ben oltre le 23. Una delle principali attrazioni è l’imponente e maestoso castello medievale nel quale durante l’anno vengono messi in scena numerosi Festival.

Per concludere la gita in bellezza, non potrete certo farvi mancare una passeggiata a Santa Gertrudis, il piccolo borgo famoso in tutto il mondo per le sue solide casette realizzate interamente di legno.

Ovviamente queste non sono le uniche attrazioni presenti a Ibiza. Vi sono anche la famosa passeggiata percorribile in mezzo alle coloratissime e variegate bancarelle della cittadina di Ibiza, la scenografica vista del quale si può godere dal Pilar de la Mola, e tante piccole cale marine.

Una vacanza di una settimana non sarà mai abbastanza lunga per visitare per intero le due isole, ma vi offrirà sicuramente la possibilità di godere di momenti magici trascorsi all’insegna del divertimento e del benessere. Se state programmando di trascorrere qualche giorno a Formentera, non potrete certo non visitare i numerosi banchetti espositivi disposti sul litorale di Es Pujol ricchi di gioielli interamente ed unicamente realizzati con conchiglie marine.

Trascorrete le notti all’interno delle tipiche abitazioni del luogo, così da assaporarne appieno l’esperienza e, al mattino, recatevi al Bigstore per godere di una calda, energetica e ottima colazione. Se amate lo shopping recatevi presso la piazzetta centrale dove, tutt’attorno, si dislocano una miriade di boutique di moda. Sempre nella zona, ChezzGerdi è il chiringuito che fa al caso vostro nel caso in cui, tra un negozio e l’alto, sentiste l’improvvisa necessità di consumare una bibita o di assaggiare qualcosa di sostanzioso.

Per chi agli acquisti preferisce invece contrapporre una giornata in spiaggia trascorsa all’insegna del divertimento e della mondanità, assolutamente imperdibile è l’aperitivo che ogni giorno viene organizzato al Beach Club 10.7. Il locale annesso si offre disponibile per preparare ricchi pranzi e appetitose cene che vengono servite ai numerosi clienti. Per chi non si fa problemi a condividere la spiaggia con una grande moltitudine di gente, Cala Saona offre un mare spettacolare.

Più accessibile e di conseguenza anche molto affollata rispetto alla precedente è invece Calò D’es Morts, una spiaggia rocciosa dalle acque cristalline. Altrettanto affascinante è infine anche la Cala di Illetes nella quale, però, per poter accedere è necessario pagare un supplemento alquanto salato. Questo però non deve scoraggiare i numerosi turisti che, oltre a godere delle calde acque trasparenti, potrebbero anche cogliere al volo l’opportunità di arrivare, nuotando, fino ad Espalmador, una piccola isola totalmente priva di abitanti

Ibiza e Formentera a settembre: consigli di gusto