Gli orari della metropolitana di New York

Orari della metropolitana di New York: scopriamo insieme quando è in funzione il mezzo di trasporto pubblico più utilizzato per spostarsi in città e nelle aree limitrofe

Gli orari della metropolitana di New York sono reperibili in ogni stazione della metro, ma anche sul web sui tanti siti turistici che elargiscono consigli a chi deve partire per gli Stati Uniti. Innanzitutto bisogna dire che la rete metropolitana della Grande Mela è molto efficiente e copre tutta l’area urbana, arrivando ad avere anche fermate nel vicino stato del New Jersey. La rete comprende più di mille chilometri, suddivisi in ben 26 linee diverse. Se vi state recando in vacanza a New York è utile e consigliabile procurarsi la mappa della rete metropolitana e acquistare l’abbonamento per tutta la durata del soggiorno. Ce ne sono di vari tipi, ma vi consigliamo di acquistare quello settimanale, molto comodo e conveniente. Sia i biglietti che gli abbonamenti si possono acquistare negli appositi distributori automatici o presso gli sportelli con operatore e possono essere pagati sia in contanti che con carta di credito. Una corsa singola ha un costo di 2,25 dollari americani. Serve un po’ a capire come funziona la metro nella Grande Mela, ma una volta imparato sarà come andare in bicicletta. Le linee sono suddivise in colori, come a Londra, e in numeri. Ma torniamo agli orari della metropolitana di New York.

Dopo le 22.30 i treni locali non passano più e vengono rimpiazzati con gli Express Trains, che però si fermano ad ogni fermata. Sempre nelle ore notturne bisogna consultare la tabella di linee e orari perché alcune vengono sospese. Si raccomanda, soprattutto alle donne, di non girare in metropolitana da sole di notte perché potrebbe essere molto rischioso, soprattutto le linee che si dirigono a nord di Central Park. Quasi tutte le biglietterie sono aperte 24 ore su 24, in caso contrario la chiusura viene segnalata da una sfera di colore rosso, verde negli altri casi. Nel caso sia necessario effettuare lavori di manutenzione, le linee della metro potrebbero subire variazioni, sempre segnalate e sempre con corse alternative proposte. Una delle stazioni principali di New York è Grand Central Station ed è situata nella zona di Midtown a Manhattan . Si tratta della stazione ferroviaria più grande del mondo per numero di banchine con ben 67 binari. Gran parte dello scalo di sviluppa sotto terra. La stazione è stata la location per diversi film famosi, come Armageddon con Bruce Willis e Io sono leggenda con Will Smith.

La metropolitana è il mezzo di trasporto pubblico più utilizzato dai newyorkesi e dai turisti che trascorrono le vacanze in questa città statunitense. Tutti quanti posseggono un abbonamento, per risparmiare, soprattutto gli studenti e i pendolari. I treni passano ogni 3-5 minuti nelle ore principali, ogni 5-10 minuti durante il resto della giornata e 5-15 minuti dalle ore 20 alle ore 24. Di notte in media ogni venti minuti circa parte un treno. Il Pay Per Ride Metrocard è un abbonamento che consente di avere un bonus di 11 dollari ad ogni ricarica, mentre le corse vengono pagate singolarmente. E’ adatto soprattutto per chi ha intenzione di effettuare poche corse in metro. Con l’Unlimited Ride Metrocard è adatto a chi ha intenzione di usare frequentemente sia il bus che la metro e consente di effettuare corse illimitate nell’arco di una settimana. Ogni abbonamento è di tipo individuale e viene venduto anche nelle cartolerie, nelle edicole e in tutti gli altri negozi che espongono il marchio Metrocard.

Le tariffe per i bambini variano in base alla loro altezza; infatti un bimbo alto 112 centimetri potrà viaggiare gratis, se hanno un’età entro i tre anni e se sono accompagnati da un adulto. Superato questo limite di altezza dovranno pagare la tariffa intera. Quasi tutte le stazioni della metropolitana di New York sono attrezzate per accogliere le persone disabili; tra le stazioni più utilizzate per questo scopo segnaliamo la Union Square e la Rockefeller Center. A New York vengono utilizzati moltissimo anche i taxi, soprattutto per le tratte da e per gli aeroporti. Le tariffe non sono eccessive e molto spesso i taxi costano meno che a Milano e sono comodissimi. Tra l’altro ricordiamo che sul taxi è possibile pagare con la carta di credito, il mezzo di pagamento più utilizzato sia dai residenti che dai turisti. Raramente i taxi non sono predisposti per questo tipo di pagamento. La metropolitana di New York è stata inaugurata all’inizio del XX secolo, ed è una delle più antiche ed estese rete di trasporto pubblico di tuto il globo. Oggi è seconda solo a quella di Tokyo, Seul e Mosca. Tutt’ora viene ampliata e rimodernata in base alle esigenze. Si ricorda a chi sta cercando una stazione o una fermata della metro negli Stati Uniti che venogno segnalate con la scritta Subway.

Gli orari della metropolitana di New York