Idee per un’originale gita di Pasquetta

Dalle città d'arte agli itinerari in bicicletta all'ultima sciata dell'anno

Dopo il pranzo di Pasqua è bene smaltire le calorie con una bella e sana passeggiata. Il lunedì di Pasquetta è l’occasione ideale per trascorre una giornata con la famiglia o gli amici. E il nostro Paese ha molto da offrire. Le idee sono molte e gli itinerari infiniti. Dalla visita alle città d’arte del Belpaese, come Roma, dove proprio in questi giorni è stata aperta al pubblico la casa di Augusto, a Firenze, da Venezia, dove sono in corso le mostre Roma e i Barbari (a Palazzo Grassi) e I Macchiaioli (a Palazzo Cavalli Franchetti) a Orvieto, ma anche nelle incantevoli Ferrara, dove si tiene una bellissima monografica su Mirò, e Verona. Sono tanti anche i comuni di provincia in cui si tengono feste e sagre di paese.

Se il tempo lo consente, si può decidere di fare una gita all’aria aperta. Per stare a contatto diretto con la natura, ecco l’Oasi di Sant’Alessio, nei pressi di Pavia. Ma il ponte di Pasqua è anche quello in cui  il FAI, il fondo per l’ambiente, apre al pubblico alcuni dei luoghi più suggestivi del Paese, come il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli o il Giardino della Kolymbetra ad Agrigento o i tanti palazzi di sua proprietà.

Per chi ama muoversi in bicicletta, vi consigliamo due bellissimi itinerari interamente praticabili su pista ciclabile: il Parco del Mincio, con un percorso che va da Peschiera del Garda fino a Mantova e che passa attraverso riserve naturali, canali e borghi medievali oppure l’Alto Adige, nella zona di Bolzano, dove uncontinuo  saliscendi costeggia il Lago di Carezza e attraversa passi di montagna e praterie.

Per chi ama la moto, ecco tre itinerari consigliati: al nord quel ramo del Lago di Como sulle tracce dei Promessi Sposi; in Toscana, la strada dei vini e al sud, la Costiera Amalfitana, passando per Sorrento, Amalfi e Positano. Ma sono anche gli ultimi giorni per fare una bella sciata sulla neve fresca. Dalle Dolomiti alla Valle d’Aosta, dal Piemonte alla Lombardia le piste sono ancora aperte. Per sapere quanta neve c’è, prima di caricare gli sci aull’auto, guardate voi stessi attraverso le webcam puntate sulle piste!

Idee per un’originale gita di Pasquetta