Francoforte: il cuore della Germania

Dal famoso skyline alla Riva dei musei, passando per il ponte di ferro. Viaggio nella città tedesca, tra tradizione, cultura e modernità

State programmando un viaggio che vi consenta di vivere contemporaneamente il fascino che può offrire una metropoli, con la vivacità culturale tipica solo di una città che abbia storia e tradizione alle spalle? Allora Francoforte sul Meno è il luogo adatto a voi.

Una scena finanziaria internazionale da un lato e uno straordinario paesaggio artistico e culturale dall’altro contribuiscono a plasmare l’indole cosmopolita di questa splendida città che è il centro economico e geografico della Germania occidentale.

Francoforte non è una città molto grande, tuttavia prima di visitarla bisogna sapere quali sono i punti chiave, quei luoghi da visitare assolutamente per vivere appieno il carattere contrastante della città.

La prima cosa da fare arrivati qui, e anche l’ultima prima di partire, è vedere lo splendido skyline che la città offre. Per il suo particolare fascino è addirittura soprannominato ‘Mainhattan’, alludendo alla vera Manhattan di New York.

Tutta la vivacità culturale la si può respirare facendo una passeggiata sulla Riva dei musei, qui ci sono ben 26 musei, tutti di grande valore, tra questi spicca lo Städel museum, dove sono stati completati i lavori di ammodernamento e ampliamento.

Lo spirito storico della città potrete invece viverlo nel Duomo Imperiale, Kaiserdom, ma anche la ex chiesa di San Paolo, Paulskirche, ha un grande rilievo sotto questo punto di vista.

Il personaggio più celebre a cui Francoforte ha dato i natali è sicuramente Johann Wolfgang von Goethe, non dimenticate quindi di rendere omaggio a questo famoso filosofo e poeta visitando la Goethe-Haus.

Per concludere il viaggio nel migliore dei modi dovete assolutamente sorseggiare un bicchiere di Apfelwein, il sidro di mele, che è la bevanda tipica di Francoforte.

Francoforte: il cuore della Germania