Formentera, l’ultimo paradiso del Mediterraneo

L'isola delle Baleari è una meta molto ambita e frequentata dai turisti per la naturalezza dei suoi paesaggi incontaminati e per il suo mare cristallino

Avete voglia di una vacanza in un posto tranquillo dal mare caraibico, ma non troppo lontano dall’Italia? Il luogo ideale è l’isola di Formentera che, proprio per aver saputo unire la protezione ambientale al turismo, è conosciuta come l’ultimo paradiso del Mediterraneo. Quest’isola, che fa parte delle Baleari, insieme alla vicina Ibiza forma le Isole Pitiuse, ma a differenza di quest’ultima che è molto mondana, piena di discoteche e locali alla moda, Formentera è molto meno festaiola e più incentrata sulla pace e la serenità della natura.  Insomma, l’esclusività dell’isola sta nell’aspetto incontaminato della sua macchia mediterranea e nella protezione dell’ambiente.

Formentera è raggiungibile solo in barca da Ibiza, da cui dista circa mezz’ora, e anche questo aspetto contribuisce a renderla un’isola tranquilla, dove poter sfuggire alla massificazione e allo stress. L’unica moda dell’isola è l’aperitivo in riva al mare accompagnato da musica fino a tarda ora. Infatti, sono numerosi i chiringuitos che al tramonto si trasformano in piccole discoteche sul mare. Sull’isola è possibile girare in bicicletta o in motorino e raggiungere una delle sue magnifiche spiagge o calette dalla sabbia bianca e dal mare trasparente e cristallino, dove si può praticare ogni tipo di sport nautico. Il segreto della bellezza del suo lotorale, lungo oltre 20 chilometri, e del suo mare limpidissimo è la Prateria di Posidonia, una specie vegetale sottomarina dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, capace di depurare l’acqua.

Le sue spiagge più famose sono quelle di Ses Illetes, raggiungibili solo a piedi o in bicicletta, nella parte più settentrionale dell’isola, caratterizzate da un mare caraibico e, in alcune parti, da una striscia di sabbia di poche decine di metri con il mare su entrambi i lati. Chi è a caccia di vip, questo è il posto giusto per incontrarli perché molto gettonato dai personaggi come Giorgio ArmaniVeronica Lario, Nicole Minetti, Lavinia Borromeo e Jaki Elkan, Francesco Totti e Ilary BlasiPlaya de Migjorn è una delle più grandi dell’isola nonché tra le più affollate, la cui superficie sabbiosa ricopre gran parte della costa sud. Es Cap de Barbaria è nella zona più a sud dell’isola, raggiungibile percorrendo una parte boscosa che, per la sua posizione, è tra le spiagge meno frequentate dell’isola. Playa de Llevant, nella parte nord est dell’isola, è una spiaggia piuttosto grande e molto frequentata. Cala Saona, una spiaggia piccola, ma tra le più belle dell’isola. Ricca di ristoranti e chioschi da cui si può ammirare Ibiza. Facilmente raggiungibili sono la Punta de Pedrera e le incantevoli scogliere di Punta Rasa, a cui si accede facilmente a piedi.
Una curiosità sull’origine del nome "Formentera": l’isola, caratterizzata da vegetazione tipicamente mediterranea, fu sfruttata dai Romani come deposito di frumento, da qui il nome. 
(di Violetta Fortunati)
 

Formentera, l’ultimo paradiso del Mediterraneo