Nella verde Irlanda sulle tracce dei giganti: 6 mete da non perdere

Da Belfast lungo la strada costiera Causeway: alla scoperta dell’Irlanda del Nord

 

Scogliere di basalto dalle forme incredibili a picco sul mare, imponenti castelli dalla bellezza fiabesca, colline ondulate di un verde smagliante, ponti mozzafiato sospesi su spaventosi precipizi: la costa nord dell’Irlanda offre ai visitatori meravigliosi scenari tutti da scoprire. Non è un caso se a spiegare l’origine di molti di questi luoghi così suggestivi siano antiche leggende che parlano di giganti buoni e santi dalle gesta eroiche.
Ma l’Irlanda del nord non è solo natura: qui sorgono centri come Belfast, una città rinata dopo quasi 30 anni di conflitto civile: è da qui che si può partire per esplorare questo Paese ricco di storie tutte da raccontare. A partire da quella del Titanic: è proprio qui, nei colossali cantieri navali di Belfast, che cento anni fa venne costruito il transatlantico più famoso del mondo. Questo è solo l’inizio del nostro viaggio, che continua percorrendo la Causeway Coastal Route, una strada panoramica tra le più belle del pianeta, ricca di sorprendenti attrazioni disseminate sul suo cammino.
Ecco 6 destinazioni da non perdere:

1. Titanic Belfast
Il suggestivo edificio di sei piani, la cui architettura richiama la forma del celebre transatlantico, sorge proprio sul luogo dove il Titanic venne costruito. Il museo racconta la sua storia, a partire dalla progettazione e costruzione: qui è possibile esplorare -comodamente seduti su piccoli vagoni- l’immenso cantiere in fermento, calandosi totalmente nella sua atmosfera, con suoni e odori dell’epoca e visitare virtualmente il transatlantico. Fino a rivivere le drammatiche ultime ore del Titanic, con il suo naufragio nell’Oceano.

2. Carrick-a-rede e Larrybane Bay
La Causeway Coastal Route, considerata una delle 5 strade panoramiche più belle del mondo, si snoda per 193 km lungo l’estremità settentrionale dell’Irlanda. La prima tappa partendo da Belfast è la baia di Larrybane, dalle acque trasparenti di un incredibile color smeraldo, che si possono ammirare trattendendo il respiro mentre si percorre il ponte di corda Carrick-a-rede, costruito dai pescatori di salmoni centinaia di anni fa e sospeso su una gola profonda 30 metri.

3. Giant’s Causeway
Su questa scogliera formata da 40mila colonne di basalto dalla perfetta forma esagonale, vera meraviglia della natura, aleggia un’atmosfera magica pervasa di leggenda. Si narra infatti che la sua origine si debba a un gigante buono e potentissimo, Finn MacCool, che la creò per raggiungere in Scozia il suo acerrimo nemico Benandonner. Qui potete andare alla ricerca di formazioni rocciose dai nomi più fantasiosi: La Sedia dei desideri, l’Organo, La Nonnina e il Cammello. Formatasi 60 milioni di anni fa come risultato di un’intensa attività vulcanica e geologica, la Giant’s Causeway è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

4. The Dark Hedges
Per ammirare uno degli angoli più magici e amati dell’Irlanda del Nord, fate una deviazione verso Ballymoney, a Bregagh Armoy. Qui gli alberi di faggio posti a lato della strada, intrecciandosi gli uni agli altri, creano un suggestivo tunnel che crea meravigliosi giochi d’ombra e di luce tra i rami. Il viale venne creato dalla famiglia Stuart 300 anni fa per impressionare i visitatori che si recavano a fare visita alla loro villa. In un luogo così fiabesco non poteva mancare una misteriosa leggenda: si narra infatti che qui, al tramonto, si aggiri un fantasma, chiamato Grey Lady: forse lo spettro di una cameriera della villa, morta in circostanze misteriose secoli fa.

5. Tollymore Forest Park
A sud di Belfast, ai piedi delle Mourne Mountains, sorge questa pittoresca e rigogliosa foresta ricca di grotte e torrenti, perfetta per passeggiate con la famiglia, che contiene numerosi piccoli edifici e ben 16 ponti costruiti a partire dal ‘700.
In questo parco sono state girate alcune scene di Game of Thrones, il cui quartier generale delle riprese si trova proprio a Belfast.

6. Mount Stewart
Situata a Strangford Lough, a est di Belfast Mount Stewart House & Gardens è una famosa tenuta recentemente riportata ai fasti del passato con un imponente restauro. Da non perdere soprattutto la visita ai suoi meravigliosi giardini, tra i 10 più belli del mondo, meta di migliaia di visitatori ogni anno e veri capolavori di botanica creati nel corso del tardo ‘900 dalla marchesa Edith, Lady Londonderry.

SiViaggia

Nella verde Irlanda sulle tracce dei giganti: 6 mete da non perde...