Un borgo per un weekend: Civita di Bagnoregio

Tra le cittadelle più suggestive del centro Italia

Il borgo sorge su un’altura molto precaria, situata su una platea tufacea, rischia di crollare perché i banchi d’argilla che la sorreggono sono soggetti a continua erosione. Per questo motivo Civita è stata chiamata "la città che muore", a indicare il suo delicato equilibrio. Al momento sono una dozzina gli abitanti del borgo.

Il destino inesorabile rende questa località unica nel suo genere. Il panorama del centro storico, sorretto da calanchi argillosi, ne aumentano la sacralità e l’aspetto misterioso (GUARDA LA MAPPA). Per la sua posizione geografica suggestiva e il suo impianto medievale è ogni anno meta di numerosi turisti.

Civita di Bagnoregio è costituita da un gruppo di abitazioni medievali assiepate sul colle. Il centro è collegato al mondo soltanto attraverso un ponte stretto e lungo 300 metri e percorribile soltanto a piedi. Civita di Bagnoregio è situata a circa un chilometro da Bagnoregio, da dove bisogna passare per arrivare al borgo.

Un borgo per un weekend: Civita di Bagnoregio