Rovigno, la piccola perla dell’Istria

Capitale dell’Istria, una delle più grandi e famose attrazioni della Croazia

L’incantevole città croata, conosciuta come Rovigno – in lingua Rovinj– può essere in tutto e per tutto definita una piccola Portofino, nonostante di ligure abbia ben poco. Città dalle grandi suggestioni, con palazzi barocchi che ricordano Venezia, dai colori tenui e dalle vie che si inerpicano sul mare.

Capitale dell’Istria, una delle più grandi e famose attrazioni della Croazia. Qui le tradizioni convivono con la modernità e seppure il turismo è molto fitto ecco che i pescatori non si fanno disturbare e li vedrete pronti di buona lena già di primo mattino. Così i mercati del porto, riforniti con grande cura, tipici e freschi, vi accoglieranno poi in tutta lo loro genuinità.

Sembra magica l’atmosfera che si vive qui. Clima mediterraneo per ben 13 isole con le loro calette segrete e piccoli sentieri che non aspettano altro che essere battuti. Gli amanti della letteratura la ricorderanno come la città di Jules Verne, ecco infatti che nel romanzo Mathias Sandorf, questa diventa vera e propria scenografia della storia.
rovigno_01_th_500

Ciò che ad un occhio attento a livello architettonico, proprio non può sfuggirvi è la fortissima influenza veneziana. Non solo nella sua splendida cattedrale, ma anche nel quartiere intorno al porto. Al vecchio molo troverete pronti ad accogliervi piccoli ristoranti, trattorie e caffetterie in un clima davvero cordiale.

rovigno_03_th_500

Da qui vedrete la porta della città di Rovigno ed il famoso Arco dei Balbi, costruito nel 1679 da questa antica famiglia. Ecco poi a seguire il Palazzo barocco del Municipio, con un bassorilievo del leone di San Marco, fino ad arrivare alla Piassa Granda, colma di botteghe e tavolini.

rovigno_02_th_500
Oltre, troviamo poi la strada più importante del centro storico, la Grisia, via degli artisti lungo la quale troverete piccole gallerie d’arte, tra cui quelle di Luciana Bunic e di Boris Bozievic, artisti nati qui e divenuti ormai celebri a livello internazionale.  Il suo edificio più grande, la Cattedrale di Sant’Eufemia è l’edificio barocco più grande dell’Istria e domina l’intera città. Città di artisti, di innamorati e della natura, ecco un’Istria da non perdere.

Rovigno, la piccola perla dell’Istria