Perché andare sul Trenino Rosso del Bernina

I motivi del successo del Bernina Express, il treno che da Tirano arriva a Sankt Moritz

Ecco quali sono i motivi principali di tanto succcesso e popolarità che il Trenino Rosso del Bernina ha raggiunto nel corso degli anni.

Alcuni spunti per indurvi a intraprendere questa meravigliosa esperienza che resterà indelebile nella memoria di grandi e piccini.

Partiamo innanzitutto dalla vicinanza geografica (ricordiamo che la tratta parte da Tirano, ancora in territorio italiano) che permette la possibilità di viaggi giornalieri e a costi molto contenuti per chi viene dal Nord Italia.
La spettacolarità del percorso, immerso nella natura incontaminata, tanto da divenire Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

La stazione finale di St.Moritz, una vera perla dell’offerta turistica svizzera e non solo, che elargisce un ulteriore tocco di prestigio ed eleganza alla vostra escursione.

Escursione all’insegna dell’ecologia pura, in quanto il Trenino Rosso è un mezzo di trasporto a impatto ambientale zero, che effettua le sue scorribande in un paesaggio spettacolare e fiabesco

Se a tutto ciò aggiungiamo il dislivello di circa 1.800 metri (il punto più alto si situa infatti a 2.253 metri sul livello del mare), e il fatto che per quasi tutto il percorso il treno si isola completamente dalla strada diventando monopolio assoluto, possiamo tranquillamente affermare che vi siano tutti gli ingradienti per partire alla volta di questa meravigliosa avventura.

Un recente sondaggio condotto dalla Ferrovia retica ha inoltre evidenziato che la destinazione è ritenuta sicura, e questo è un fattore che al giorno d’oggi, purtroppo, diventa sempre più importante al momento della scelta di una destinazione turistica. Sia essa per una vacanza, per un fine settimana o anche per una semplice gita in giornata.

Perché andare sul Trenino Rosso del Bernina