Parigi: alla scoperta del Festival d’Autunno

Da settembre a dicembre si alterneranno spettacoli di danza, concerti musicali, proiezioni di film, opere teatrali e mostre di arti plastiche

Elegante, sofisticata, sorprendente, così appare la Ville Lumiere, che anche in autunno si conferma capitale indiscussa della cultura e dell’intrattenimento. Quando arriva il primo freddo e le foglie si tingono dei colori caldi dell’autunno, l’incanto della capitale francese diventa un richiamo irresistibile: il Festival d’Automne à Paris è la risposta ideale per chi è alla ricerca di una fuga ristoratrice.

Con i suoi colori caldi, il vago odore di pioggia e la fresca brezza della Senna, Parigi si prepara a dare il benvenuto alla 45° edizione del Festival d’Autunno. Non una semplice manifestazione, bensì un evento multidisciplinare che intende rendere le arti accessibili a tutti. Il Festival nasce nel 1972 per opera di Michel Guy, come risposta alla volontà di Georges Pompidou di restituire a Parigi la sua dimensione di capitale culturale.

Da settembre a dicembre si alterneranno spettacoli di danza, concerti musicali, proiezioni di film ma anche opere teatrali e mostre di arti plastiche che metteranno in luce le diverse sensibilità con le quali è possibile interpretare l’arte. Il programma del Festival prevede una cinquantina di manifestazioni, che si terranno in vari luoghi della città, dal Centre Pompidou alla Ménagerie de Verre.

Tra i protagonisti di quest’anno spicca nella sezione teatro il regista e coreografo italiano Antonio Tagliarini, con lo spettacolo “Il cielo non è un fondale”. Un’esplorazione che indaga il fenomeno irreversibile dell’urbanizzazione dei paesaggi e dei modi di vivere nel tentativo di fare emergere un problema complesso, ecologico, etico, collettivo. Altra interprete che terrà alta la bandiera tricolore sarà Silvia Costa, registra e performer italiana che presiederà il Festival con la sua esibizione “Poil de Carotte”.

Dagli spettacoli teatrali alla musica, dal balletto alla pittura e alla scultura, le proposte sono ricche e variegate. Oltre ad essere ottimo trampolino di lancio per tanti artisti emergenti, questa manifestazione multidisciplinare rappresenta un’occasione per vedere Parigi da una prospettiva diversa, che trova nella suggestività dell’arte, dei colori e degli odori autunnali una potente cassa di risonanza.

Una manifestazione unica, che combina danza, cinema, opera e arti dello spettacolo, che grazie anche al treno ad alta velocità TVG  è possibile raggiungere con facilità e convenienza. Da oggi è disponibile l’offerta promozionale che consente di viaggiare da 35€ in prima classe e 25€ in seconda in TGV da Milano, Torino, Vercelli, Novara, per il periodo che va dal 30 settembre al 30 novembre. La promozione è valida da oggi 27 settembre fino al 10 ottobre

I biglietti  sono acquistabili su Voyages-sncf.com

Parigi: alla scoperta del Festival d’Autunno