Nizza è (ancora) la migliore detinazione d’autunno

Una città che non eccede, ma vivibilissima e sempre accogliente, a misura d’uomo

Nizza, la città affacciata sulla Costa Azzurra, di cui è il maggior centro, è il quinto comune per popolazione della Francia nonché città a vocazione altamente turistica, che accoglie ogni anno gli amanti del mare e del relax. Una città che non eccede, ma vivibilissima e sempre accogliente, a misura d’uomo, nel cui centro si condensano monumenti e tanti luoghi di interesse, e con il bellissimo mare (è davvero azzurro) sempre a due passi da tutto.

La Promende des Anglais è la via principale (dopo l’attentato del 14 luglio scorso è chiamata Promenade des Anges, ‘passeggiata degli angeli’), un luogo in cui si incontrano migliaia di persone amanti della spiaggia, dell’aria aperta e della corsa. E anche delle sue inconfondibili seggioline blu, dove è possibile accomodarsi per godere dei profumi e delle visioni marine.

La Promenade è formata da due direttrici stradali e da una larga zona pedonale a ridosso della spiaggia. Qui si svolgono manifestazioni (come il celebre Carnevale di Nizza), esibizioni musicali, bancarelle e i più importanti eventi della Costa Azzurra. Alcuni di questi portano alta la bandiera italiana: la Camera di Commercio Italiana a Nizza, difatti, con il suo programma di eventi e attrazioni, racconta e promuove il meglio della nostra Italia.

Tra le attrazioni principali da non perdere, Place Massena è una delle piazze più importanti. Qui, su piedistalli metallici, sono posizionate figure umane dalle grandi dimensioni, realizzate dall’artista Jaume Plensa, che cambiano colore con il calar del sole. Sullo sfondo della piazza la Galerie Lafayette.

Ma anche la Chiesa russa ortodossa di San Nicola merita una sosta: è stata realizzata nel 1912 su ispirazione della Cattedrale di San Basilio nella Piazza Rossa a Mosca. Straordinario l’edificio della biblioteca Louis Nucera e imperdibili i musei di Matisse ed il MAMAC. Ma il suo centro presenta tanti piccoli scorci, piazz interessanti e mercatini all’aperto che offrono sempre un’occasione per rimanere affascinati dalla vita nizzarda, semplice e raffinata.

Nizza è (ancora) la migliore detinazione d’autunno