La metro di Londra aperta anche di notte

Oggi la metropolitana di Londra assicura un servizio h24 su due linee il sabato e la domenica

Rivoluzione negli orari della “tube“, la celebre metro di Londra: ora due delle linee più frequentate, la Central e la Victoria Line, assicurano corse ininterrotte 24 ore su 24 ogni venerdì e sabato sera.
Ma non è che l’inizio di una rivoluzione, che giunge con un anno di ritardo rispetto alla data prevista inizialmente (settembre 2015). Il rinvio è stato dovuto alle proteste dei lavoratori, che si sono battuti per ottenere condizioni di maggiore sicurezza e migliori compensazioni economiche e che la scorsa estate hanno quasi paralizzato il trasporto metropolitano della City.

L’annuncio è stato dato dal sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan: “È un intervento che considero vitale per la crescita dell’economia notturna londinese: darà impulso alla creazione di nuovi posti di lavoro e sarà un servizio importante per tutti i cittadini. Non possiamo più permetterci di rimandare”.

E non è che l’inizio: in autunno si aggiungeranno altre linee: Piccadilly, Jubilee e Northern ed entreranno in servizio altri 200 autisti, che attualmente stanno seguendo corsi di formazione.

La rete metropolitana più antica al mondo si prepara a modernizzarsi, avvicinandosi all’orario h24 -finora ineguagliato- della metro di New York, nota anche come “la città che non dorme mai”. La Tube oggi trasporta oltre un miliardo di persone l’anno e la richiesta di corse notturne è cresciuta del 170 per cento dal 2000 al 2016.

La metro di Londra aperta anche di notte