I giardini più belli da visitare a Primavera

Da Londra a Madrid al nostro Belpaese, ecco i giardini che sbocciano a Primavera

Con buona pace della stagione sciistica, la primavera è ormai entrata con tutto il suo stile e volendo pianificare un weekend all’insegna del colore, imperdibile è lo spettacolo dei giardini in fiore.

Tralasciamo quindi, con un po’ di rammarico, mete lontane quanto incantevoli come le fioriture del Central Park newyorkese, del Parco Ibirapuera a San Paolo o dei Royal Botanic Gardens di Sydney, pianificando destinazioni più vicine ma non per questo meno affascinanti.

I londinesi in questo periodo hanno la fortuna di potersi rilassare tra gli scoiattoli vicino a Kensington Palace nell’incredibile scenografia di Hyde Park  con il suo incantevole Serpentine e il celebre galoppatoio. A pochi chilometri vi attendono i Kew Gardens, dichiarati Patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco con 40.000 specie di piante provenienti da tutto il mondo.

Chi passa per Madrid non mancherà certo di far una visita al Parque del Retiro dove vi accoglierà la splendida Rosaleda con un’esultanza di rose provenienti da tutta Europa.

Per gli amanti dei tulipani tappa obbligata è lo storico parco Keukenhof in Olanda, a cui la Primavera sembra regalare tutte le varietà di colori possibili. Milioni di tulipani, giacinti, narcisi: 32 ettari di petali in fiore per circa 15 km dove lo spettacolo del fiume composto da una miriade di tulipani blu vi stupirà dentro questa meraviglia della natura.

Tipica tappa primaverile europea sono i regali Giardini di Versailles parigini, ma volendo scegliere una “Versailles prussiana” ecco a Postdam vicino a Berlino il Parco di Sanssouci che con i suoi tipici castelli è una meta sicuramente da visitare. Concludendo la nostra top europea non mancheranno i giardini del Castello di Sofiero: romantico parco in stile inglese della Svezia meridionale dall’incredibile vista sullo stretto di Öresund.

Non sono certo da meno i parchi del Belpaese: dai Giardini di Castel Trauttmansdorff detti anche i Giardini di Sissi a Merano con i suoi 300mila fiori e 7 km di sentieri dove è stat inaugurato il Giardino degli innamorati  all’imperdibile Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio, un vero paradiso floreale. Impossibile nominarli tutti, ma tra i più ricchi d’Europa, non manca la scenografia ligure di Villa Durazzo Pallavicini o della Villa Medicea di Castello, tutta fiorentina.

Nel Lazio abbiamo l’incantevole Oasi di Ninfa e, scendendo verso Agrigento, vi attirerà il profumo delle zagare del Giardino della Kolymbetra dove, in un mix di odori e colori, sarete inebriati da candide Myrtaceae, radiose ginestre, lussureggianti tamerici e salici da Eden.

I giardini più belli da visitare a Primavera