Andare a sciare in Slovenia, da Kranjska Gora a Maribor

Meta scelta degli sciatori più ambiziosi, regala vere emozioni agli sportivi

Non lontano dall’Italia ecco un vero e proprio paradiso per gli ski-addict: la Slovenia. Questo luogo, da qualche anno ormai meta degli sciatori più ambiziosi, regala vere emozioni agli sportivi essendo tra l’altro stato scelto tra gli altri per disputare la Coppa del Mondo di sci alpino e quella di salto con gli sci.

Lo splendore di questa terra di confine sta nella sua posizione oltreché negli emozionanti paesaggi che regala. Da pochi anni infatti sono stati definitivamente abbattuti i confini con l’Italia grazie alle piste di Sella Nevea che dal Friuli Venezia Giulia si collegano direttamente al comprensorio di Kanin sloveno.

Qui troverete una incredibile stazione sciistica che a 2.000 metri di altezza si erge sul paesino di Bovec. Scenario idilliaco, percorsi  di qualità per snowboardista e amanti del carving, senza tralasciare i 40 km di piste riservate allo scii di fondo: un tripudio di neve e montagne.

Skilift e seggiovie si diramano per chilometri dalle discese di Vitranc fino a Kranjska Gora proseguendo a Planica per un dislivello che sale dagli 800 fino ai 1200 m. Ideale anche per famiglie e bambini che iniziano le loro avventure innevate in questa splendida cornice.

Le principali località per vivere una vacanza tinta di bianco tra le fresche nevi slovene sono anche Maribor, Vogel, Cerkno, Rogla e Krvavec. Se Kranijsca Gora di distingue per ospitalità e movida notturna e oltre alla celebre pista di Podkoren, Maribor vi farà vivere le emozioni dello sci notturno nella pista più lunga d’Europa.

Vanta ben 40 km di piste in cui potrete sfogare la vostra voglia di avventura. Vogel, all’interno del Parco Nazionale di Triglav, offre invece percorsi di alta e media difficoltà tra le montagne più alte della Slovenia. Rogla aumenta l’offerta per i nuclei familiari mentre Bled resta impareggiabile in quanto a paesaggio. Cerkno viene invece eletto come ‘luogo sloveno più piacevole  per trascorrere una giornata sulla neve’  mentre Kravec, facilmente raggiungibile dalla splendida Ljubljana, vi darà modo di mixare le giornate sportive con le bellezze artistiche della regione.

Luoghi incredibili che non sono però riservati alla stagione invernale: percorsi di trekking impareggiabili per gli amanti dello sport, ma soprattutto terra ricchissima di sorgenti termali, che nei momenti di relax vi offrirà un benessere impareggiabile senza eguali grazie alle sue acque  dalle proprietà benefiche. Il tutto, a soli 20 km dall’Italia.

Andare a sciare in Slovenia, da Kranjska Gora a Maribor