Dove praticare e imparare il surf da onda in Inghilterra

Surf in Inghilterra: itinerario turistico alla scoperta delle spiagge più belle e più frequentate dai surfisti di tutta Europa in questa parte del Regno Unito

Praticare surf in Inghilterra è diventata ormai una moda seguita dalla maggior parte degli appassionati e praticanti di questa disciplina sportiva. In tutto il Regno Unito ci sono varie spiagge adatte per fare o imparare surf, ma quelle più belle, più caratteristiche e più ricercate del Paese si trovano nella regione della Cornovaglia , in Inghilterra. Una di queste, forse la più famosa di tutte, è la spiaggia di Newquay, situata a circa sessanta chilometri dalla cittadina di Plymouth. Oltre ad essere la spiaggia ideale per i surfisti, la località è molto rinomata come meta turistica per le famiglie, viste le tante e accoglienti strutture ricettive e i numerosi intrattenimenti che vengono organizzati proprio per i turisti. La spiaggia è lunga, molto ampia e ventilata, il luogo ideale per praticare surf. Spesso vengono anche organizzate lezioni di surf per bambini e principianti. Un’altra spiaggia inglese ideale per praticare questo tipo di disciplina è quella di Croyde Bay che si trova nel North Devon. La spiaggia è situata nei pressi di un piccolo ma pittoresco villaggio che negli ultimi anni è diventato un punto di riferimento molto importante per i surfer di tutta Europa.

Numerose sono le scuole di surf presenti in questa località balneare, oltre a tanti negozi che vendono l’attrezzatura per praticarlo. Il turismo di questa zona è prevalentemente costituito da appassionati di questa disciplina. In effetti non sono moltissime le spiagge in cui imparare o praticare surf in Inghilterra e a parte la zona della Cornovaglia, non esistono altri luoghi per farlo. Nel resto del Regno Unito invece si possono trovare altre spiagge idonee per il surf. L’unica presente in Irlanda è quella di Sligo Bay, che si trova direttamente sull’Oceano Atlantico, nei pressi di un piccolo villaggio di pescatori, diventato un accogliente località balneare molto amata dai surfisti del Vecchio Continente. Molto bella anche la spiaggia di Bournemouth, situata nella regione inglese del Dorset, Si tratta di una bellissima spiaggia con un arenile lungo oltre dieci chilometri di sabbia chiara e soffice. E’ frequentata dai surfisti tutto il giorno, ma è meno affollata nelle ore del tardo pomeriggio. Anche in Scozia è presente qualche spiaggia adatta per il surf. Una di queste è quella di Thurso, la cittadina che si trova più a nord di tutto il Regno Unito, una meta molto ricercata da chi ama cavalcare le onde sulla tavola da surf. Questa zona è molto ventosa ed è particolarmente indicata anche per la pratica del kitesurf e del windsurf.

Se vi recate in Inghilterra per fare surf ma le spiagge che ci sono non vi soddisfano, vi consigliamo di prendere il treno e recarvi a Edimburgo, la capitale della Scozia. A pochi chilometri di distanza sorge infatti la magnifica spiaggia di Coldingham Bay, un’incantevole baia attrezzata con tutto quello che può servire a un turista, dagli stabilimenti balneari, ai ristoranti alle scuole di surf. La destinazione è infatti molto ambita dagli appassionati di sport acquatici come surf e vela. La miglior spaiggia per fare surf in questa baia è certamente quella di Coldingham Sands, con un arenile non molto ampio e riparato dalle rocce dei promontori che la circondano. Sulla costa dalla parte opposta a questa baia, sorge un’altra località del Regno Unito molto ambita dai surfer di tutta Europa, Machrihanish, luogo molto rinomato anche per la presenza di spettacolari campi da golf. La spiaggia è lunga quasi cinque chilometri e rappresenta il punto di riferimento dei surfisti che provengono dalla seconda città più importante della Scozia, Glasgow .

A poca distanza da quest’ultima spiaggia descritta, se ne trovano altre tre molto ricercate e frequentate dai surfisti, quella di Peffer Sands, di Ravenshaugh e quella di Belhaven Bay, che si trovano a qualche chilometro a nord di Glasgow. Queste spiagge sono affollate di surfisti durante tutto il giorno, quindi non sono adatte alle famiglie che vogliono stare tranquille con i bambini a giocare sulla riva. Anche qui le strutture ricettive si sprecano, ci sono molti punti di ristoro e diverse scuole di surf dove potrete prendere qualche lezione con il maestro se state trascorrendo le vacanze nel Regno Unito. Le acque che circondano l’isola della Gran Bretagna sono molto profonde e altrettanto fredde, pertanto si consiglia di preferire i mesi estivi per recarsi in Inghilterra o in qualche altro luogo del Regno Unito per praticare il surf e sport simili. In ogni caso in giro per le località che abbiamo descritto sopra, ci sono negozi dove vendono tutta l’attrezzatura necessaria per praticarlo, dalle mute termiche a quelle in neoprene, da scegliere in base alle vostre esigenze. E’ possibile anche noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria per fare surf, senza per forza doverla comprare.

Dove praticare e imparare il surf da onda in Inghilterra