La danza delle lucciole: viaggio alla scoperta di boschi e prati in cui ammirarle

Viaggio alla scoperta della danza delle lucciole e dei luoghi in cui ammirare questi insetti

L’estate è arrivata ed è già tempo di… lucciole! Questi piccoli insetti che brillano nella notte sono in grado di creare un’atmosfera unica e romantica. Allora perché non prendersi un po’ di tempo per godersi una serata all’insegna della danza delle lucciole? Tutto questo è possibile al Boutique Hotel Ilio, l’albergo diffuso di Capo Sant’Andrea (LI), nella cuore dell’Isola d’Elba, dove i visitatori, accompagnati da guide esperte, possono andare alla scoperta della natura incontaminata di questa zona, fra lecci e castagni secolari. Qui la macchia mediterranea è un universo da esplorare non solo di giorno, ma anche di notte, grazie al percorso notturno che porta verso il santuario Madonna del Monte.

Un percorso davvero magico, fra campi e boschi immersi nel buio, dove l’unico rumore che si sente è quello dei grilli. Lontano dall’inquinamento e dal traffico cittadino, le tenebre vengono illuminate solo dalle lucciole, custodi delle bellezze naturali in questo angolo di paradiso. La loro danza di corteggiamento è uno spettacolo da non perdere, che inebria e lascia a bocca aperta. L’esperienza costa 80 euro a persona, con un massimo di 5 partecipanti e dal 13 maggio la camera doppia Essential per soggiornare nell’hotel viene 70 euro a notte.

Boschi, lucciole e magia anche al Parco Regionale dei Boschi di Carrega, a 15 km da Parma, dove il B&B Il Richiamo del Bosco (PR), offre ai suoi visitatori 1100 ettari di giardino e la possibilità di assaporare un pic-nic gourmet sul prato (costo 60 euro a persona) ammirando i coleotteri che volano fra gli alberi. Fra Orvieto e Assisi, a pochi chilometri da Todi, si trova invece il Romantik Hotel Tenuta di Canonica (PG), situato su una collina fra i boschi accanto ad un’antica torre di avvistamento medievale da cui ammirare lo splendido tramonto sulla valle del Tevere e sulle colline.

Per chi ha ancora voglia di un po’ di romanticismo c’è il Castello di Petroia (PG), un maniero medievale che offre per le coppie uno spazio esclusivo nel mastio con un tavolo in cui gustare al lume di candela una cena preparata dallo chef stellato Walter Passeri. Il tutto mentre il cielo si illumina grazie a centinaia di lucciole, creando un’atmosfera magica e imperdibile.

La danza delle lucciole: viaggio alla scoperta di boschi e prati in cu...