Corisco, nella Guinea equatoriale, sono le nuove Maldive

Un piccolo paradiso terrestre inesplorato, con spiagge di sabbia bianca e un mare tropicale limpidissimo

Chi ha avuto la fortuna di visitare l’isola di Corisco, nella Guinea equatoriale, la descrive come le nuove Maldive. Ma non le Maldive di oggi, con resort di lusso e ogni tipo di comfort. Quelle di cinquant’anni fa, quando non arrivavano ancora i voli charter e nessun tour operator vendeva i pacchetti all inclusive.

L’isola di Corisco è molto piccola, ha una superficie di 14 chilometri quadrati e il suo punto più alto è a 35 metri sul livello del mare. Si trova a una trentina di chilometri dall’estuario del Rio Muni che segna il confine con il vicino Gabon.

corisco-isola

Corisco è un piccolo paradiso terrestre, con spiagge di sabbia bianca e un mare tropicale limpidissimo.

Il clima è mite tutto l’anno e si può fare il bagno in ogni stagione. Si possono fare anche bellissime immersioni alla scoperta dei fondali marini incontaminati.

corisco-spiaggia

Sull’isola non sono molte le attività e i divertimenti se non quelli legati al mare e alla spiaggia. Chi trascorre una vacanza qui lo fa perché cerca pace e tranquillità assolute.

Per vedere un po’ di movimento, però, basta spostarsi di poco e visitare alcuni dei villaggi che si trovano sull’isola, piccoli agglomerati di case con pochi negozi, ma decisamente caratteristici.

Non sono molti gli occidentali che si incontrano sull’isola, anche se Corisco inizia a entrare a fare parte degli itinerari di viaggio di alcuni avventurosi viaggiatori.

corisco-mare

L’isola è da sempre considerata un luogo di svago per la popolazione locale che vive sulla terraferma e che viene in giornata con il traghetto, durante i fine settimana, per tuffarsi nelle acque limpide e godersi un po’ di meritato riposo.

Raggiungere l’isola non è semplice, motivo per cui è una meta ancora poco esplorata. Non esistono voli diretti. Per raggiungerla si vola a Malabo, la Capitale della Guinea equatoriale. Dall’Europa vola solo Iberia con partenza da Madrid. Una volta arrivati a Malabo si prende un volo per Bata, una località costiera del Paese da cui si raggiunge Cogo, nella parte continentale del Paese, ottimo punto di partenza per le escursioni via ferry a Corisco.

Sull’isola si può alloggiare all’interno di bungalow piuttosto spartani. A breve sarà inaugurato un hotel affacciato direttamente sulla spiaggia. E allora sì che arriveranno anche i primi rumorosi turisti e sarà la fine di questo paradiso in Terra.

Corisco, nella Guinea equatoriale, sono le nuove Maldive