Gli 11 consigli per sentirsi in prima classe viaggiando in economy

Come rendere migliore l'esperienza di volo in classe economica senza pagare il biglietto di prima classe

1. Se non siete in business o in prima classe potete comunque usufruire dell’area lounge pagando un contributo in più, non eccessivo anche per chi ha biglietti economy. Nella sala per i passeggeri di prima classe c’è l’open bar, gli spuntini, la connessione Interne veloce e divani comodissimi.

2. Durante una sosta aerea per il rifornimento carburante o per una sosta tecnica sfruttate l’occasione per fare due chiacchiere con l’equipaggio di bordo, sedendovi per qualche momento nella prima fila. In un attimo vi sentirete coccolati come i passeggeri delle classe di lusso.

3. Viaggiare da soli permette più facilmente di fare l’upgrade di classe. Infatti è difficile che capiti ai gruppi di essere divisi, invece chi è da solo potrebbe essere spostato, in caso di overbooking, nelle file destinate alla first class oppure alla business.

4. Essere gentili con il personale di terra dell’aeroporto potrebbe regalare delle insolite sorprese. al momento del check in potrebbero trovare la soluzione migliore per farvi viaggiare il più comodo possibile

5. Alcune compagnie aeree hanno soluzioni per l’intrattenimento davvero speciali: anche tra due biglietti di economy class ci sono delle differenze a seconda dell’intrattenimento che offrono a bordo i diversi velivoli. Ricordarsi di portare con sé musica e film da poter guardare durante il volo, anche se l’impianto a bordo non fosse funzionante (capita!)

6. In viaggio con il proprio cuscino e una copertina, questo consentirà di sentirsi a proprio agio durante voli a lungo raggio. Meglio riposare tra le proprie cose al posto di usare quelle fornite dalla compagnia aerea.

7. Appoggiare i piedi su poggiapiedi improvvisato oppure su un cuscino gonfiabile, aiuta la circolazione del sangue e rende più comodo il viaggio.

8. Le mascherine per coprire gli occhi che danno in dotazione nel kit di cortesia non sempre soddisfano le esigenze di tutti. Meglio portarsene una personale che si adatti alla vostra forma del volto. Sono meglio anche le cuffiette audio che ciascuno si può portare da casa piuttosto che usare quelle in dotazione

9. Mentre i passeggeri di prima classe gustano prelibatezze “in piatti d’argento”, il cibo di seconda classe può lasciare un po’ a desiderare. Perché quindi non portarsi a bordo snack più gustosi, confezionati ma scelti secondo i propri gusti e le proprie abitudini

10. L’abbigliamento è un fattore determinante: preferite fibre naturali e capi che non stringano, se vi servono le calze a compressione graduata per far riposare il più possibile le gambe.

11. Nel bagagli a mano non dimenticate qualche campioncino chiuso di crema idratante, soluzione detergente e salviettine per detergere il viso e le mani.

Gli 11 consigli per sentirsi in prima classe viaggiando in econom...