Tra i 60 migliori hotel del mondo, quali sono in Italia

La hot list stilata da Condé Nast Traveler dei migliori nuovi alberghi del mondo

Sono stati scelti da Condé Nast Traveler i 60 migliori hotel del mondo. In occasione del suo ventennale la rivista ha premiato i migliori nuovi alberghi, aperti negli ultimi 12 mesi, e ne ha appena pubblicato la lista.

Le location della Hot List 2016 comprende destinazioni emergenti e mete classiche del turismo nei sei continenti.

Ma ci sono alberghi in ogni dove: c’è il Shangri – La Hotel di Ulan Bator in Mongolia, che accoglie i turisti molto esosi che lavorano nell’industria mineraria. A Seul in Corea del Sud si segnala il Four Seasons Hotel, da cui ammirare l’espansione della città e del Paese.

Nel cuore di Zanzibar, antica città di pietra si trova il Park Hyatt, composto da due edifici uno del diciassettesimo secolo e uno moderno. In Kenya, il nuovo Anagma Mara è stato costruito come base per poter ammirare la maestosità del Masai Mara, offrendo ogni possibile confort. Tra i migliori hotel del mondo c’è l’incredibile Hacienda AltaGracia, a Pérez Zeledón, nel cuore del Costa Rica, tra i servizi esclusivi è dotato di un aereo privato.

In Europa si passa dal The Zetter Townhouse Marylebone a Londra al Soho House a Istanbul. Scorrendo l’elenco di questi hotel, si scopre che alcuni di essi si trovano in Italia: Palazzo Dama a Roma, che gode non soltanto di una posizione esclusiva in Piazza del Popolo, ma anche di una splendida terrazza e di un’unica piscina, ancora a Roma The Fifteen Keys Hotel e il Fendi Private Suites. A Milano c’è il Mandarin Oriental, in Puglia La Fiermontina di Lecce. Nella città lagunare è stato scelto il JW Marriott Venice Resort & Spa.

Tra i 60 migliori hotel del mondo, quali sono in Italia