Come arrivare all’isola Tiberina

Arrivare all'isola Tiberina è facile, perché è collegata alle sponde del Tevere da due ponti: il Fabricio verso Est e il Cestio verso Trastevere

Per arrivare all’isola Tiberina bisogna andare in centro città a Roma fino alla zona del Campidoglio oppure di Trastevere, che si trovano rispettivamente a Est ed a Ovest dell’isola Tiberina. Dalla stazione di Roma Termini all’isola Tiberina ci sono circa 3 km a piedi e la strada più breve si percorre in mezz’ora. Bisogna uscire dalla stazione Termini, andare verso piazza della Repubblica e da qui imboccare via del Teatro di Marcello.

Per arrivare all’isola Tiberina più velocemente bisogna prendere la metropolitana alla stazione Termini e scendere al Circo Massimo, poi percorrere il tratto di strada fino al ponte Fabricio e quindi arrivare a destinazione. La metropolitana ci mette cinque minuti e a piedi ci vuole circa un quarto d’ora perché dal circo Massimo all’isola c’è 1 km. Dalla stazione c’è anche l’autobus H che porta fino al Foro Olitorio in cinque minuti e da qui ci sono da percorrere trecento metri a piedi.

Volendo arrivare all’isola Tiberina dalla parte opposta, bisogna scendere alla stazione di Roma Trastevere e percorrere 2,5 km a piedi lungo il viale Trastevere o via Portuense ed arrivare fino al ponte Cestio, quindi raggiungere la meta. L’autobus più veloce da Roma Trastevere è il 780, che impiega un quarto d’ora percorrendo il viale Trastevere e arrivando fino a piazza Giuseppe Gioacchino Belli, distante 400 metri dall’isola Tiberina. Volendo usare la macchina ci vogliono 10 minuti dalla stazione di Trastevere e 20 minuti da Roma Termini.

Il modo più veloce per arrivare all’isola Tiberina è utilizzare i mezzi pubblici evitando l’auto, anche perché molte zone sono vietate al traffico. Con un po’ di tempo a disposizione si raggiunge facilmente a piedi, è in pieno centro di Roma e situata in un’ansa del fiume Tevere tra il Campidoglio ad Est e piazza Santa Maria in Trastevere ad Ovest. L’isola è lunga 300 metri e larga 90 ed ospita l’ospedale Fatebenefratelli. Fin dal Medio Evo è stata un ricovero per malati gestito da religiosi e l’ospedale attuale è sorto nel 1584. Oltre a questo vi sono parecchi monumenti di epoca romana, i ponti stessi risalgono al 46 e al 62 a.C. e la nascita dell’isola è narrata in numerose leggende.

Come arrivare all’isola Tiberina