Come arrivare all’aeroporto di Kuala Lumpur

L'aeroporto di Kuala Lumpur è uno dei più visitati dell'intera regione e ogni giorno deve smaltire un grande traffico aereo. Ecco come arrivarci

L’aeroporto di Kuala Lumpur è della tipologia internazionale. Questo significa che ogni giorno esso deve fare i conti con numerosi voli e aerei provenienti dai più lontani angoli nel mondo. I funzionari di questo aeroporto devono fare attenzione a una moltitudine di fattori e la struttura stessa è molto grande. Un edificio di tale ampiezza non poteva rimanere a lungo senza le dovuti attenzioni, e così le autorità locali hanno ben pensato a formare un circuito di collegamento all’aeroporto davvero formidabile, molto utile e pratico.

Innanzitutto, l’aeroporto di Kuala Lumpur può essere facilmente raggiunto dal centro della grande città asiatica. Quest’ultima ha subito delle notevoli influenze statunitensi, motivo per cui trovare un tassista disposto ad accompagnare i viaggiatori verso l’aeroporto è davvero molto facile. Generalmente gli autisti dei taxi chiedono un’irrisoria somma di denaro ai viaggiatori, pari a circa uno o due dollari. Non vi è alcun limite per i bagagli ed è il modo migliore per spostarsi sia in compagnia, che da soli. Inoltre, non vi sono tasse aggiunte sulla fascia oraria.

Così si potrebbe viaggiare con il taxi anche di notte e il costo non cambia nemmeno in relazione al numero di passeggeri. La durata del viaggio dipende molto dal traffico cittadino, ma se si parte dal centro di Kuala Lumpur, ci vorrà circa mezz’ora prima di vedere il grande edificio dell’aeroporto. In alternativa al taxi, si può noleggiare un’automobile. In tal caso, basta seguire le indicazioni stradali disposte lungo la carreggiata per arrivare all’aeroporto. Una volta qui, però, bisogna stare molto attenti.

Questo perché i parcheggi, sia quelli per la sosta breve, che per la sosta lunga, sono tutti a pagamento. Parcheggiando la macchina e andando nell’aeroporto per i fatti propri si rischia di tornare e dover spendere un vero patrimonio. Il consiglio migliore è quello di parcheggiare l’auto immediatamente fuori dall’aeroporto, così da non spendere nulla. Questa opzione è valida solo nel caso di una sosta breve. Per le soste lunghe, invece, non c’è scampo e bisogna recarsi all’apposita piazzola di sosta pagando il dovuto ai funzionari del parcheggio.

Come arrivare all’aeroporto di Kuala Lumpur