Tutti pazzi per il carnevale

I festeggiamenti per carnevale in Italia e nel resto del mondo. Da Venezia a Viareggio, Cento, Ivrea, Milano, fino a Rio, Nizza e New Orleans

Come ogni anno, il carnevale più folle e più discusso è il carnevale di Rio, che vede sfilare le migliori scuole di samba all’interno del Sambodromo. Gli occhi di tutti quanti sono puntati più che altro sulle donne bellissime e sempre più nude! Il più famoso, folle e colorato carnevale del mondo è uno degli appuntamenti più attesi per i brasiliani, che impiegano un anno intero per realizzare i magnifici costumi e i sontuosi carri. Ogni scuola di samba elegge la propria regina che ancheggia sul carro che sfila sotto gli occhi di tutti. Quest’anno, la Portela del quartiere di Madureira, la più celebre delle 18 scuole, ha eletto come reginetta la ex playmate Luma de Oliveira. Non manca la parata gay (guarda il video).

 

A Viareggio ultimi giorni di divertimenti con i carri carnevaleschi che continuano a sfilare fino all’1 marzoCarri allegorici e satira politica sono, come ogni anno, protagonisti sulla passeggiata lungomare. Il carro più bello è quello a stelle e strisce di Obama, ma i carri allegorici che rappresentano i nostri politici hanno titoli che sono tutto un programma: ‘Dalla padella alla brace’, ‘Il cannibale’ ecc.

 

Anche a Cento, in provincia di Ferrara, i festeggiamenti per il carnevale sono ancora al culmine e terminano l’8 marzo. Gemellato con il carnevale di Rio, il più famoso del mondo, quest’anno celebra il 20° anniversario. A ogni edizione partecipano testimonial d’eccezione: quest’anno madrine sono state ‘Valeriona’ Marini, Belen Rodriguez e Miss Italia, Miriam Leone.

 

Tra i più celebri carnevali d’Italia, ci sono anche Putignano (BA), nato 615 anni fa, che si è concluso il 22. Il carnevale di Ivrea, durante il quale si svolge la mitica Battaglia delle arance, in cui tutti i cittadini si lanciano arance in faccia.

Le feste in Italia si concludono con il carnevale Ambrosiano di Milano che è l’ultimo del calendario (23-28 febbraio). Il tema di quest’anno è ‘La città del futuro’, ispirato all’Expo 2015 e al centenario del Futurismo.

 

Il più pittoresco dei nostri carnevali è il carnevale di Venezia, che attira turisti da tutto il mondo. Giunto alla sua 136esima edizione, il tema dell’edizione 2009 era ’Sei sensi per sei sestieri’ (i ‘sestieri’ sono i quartieri della città, ndr) e ad ogni sestiere è stato accostato uno dei sensi. Immancabili anche quest’anno la parata in costume sul Canal Grande, il Volo dell’Angelo, che ha visto protagonista Margherita Missoni, nipote dello stilista Ottavio, che ha realizzato per lei un bellissimo abito di paillettes. Si è celebrata la Festa delle Marie durante la quale si elegge la più bella dama del carnevale. L’ultima domenica di festa, il 22 febbraio, è riservata al Volo dell’Asino, parodia del Volo dell’Angelo.

 

Se hai le foto del tuo carnevale, mostrale a tutti pubblicandole sul Fotoalbum!

Tutti pazzi per il carnevale