California: qual è il periodo migliore per visitarla

La California è da sempre meta ambitissima. Ma qual è il miglior periodo per visitarla?

La California ha un clima molto vario che dipende dalla stagione dell’anno in cui ci si trova: dalla neve al sole c’è n’è per tutti i gusti. A causa della grande estensione longitudinale, infatti, si può assistere a una grande varietà di habitat e climi. Pertanto non esiste un periodo in assoluto migliore per visitare questo grande stato della West Coast, tutto dipende da che cosa avete intenzione di fare voi. Ecco quindi, di seguito, alcune indicazioni su quello che ci si può aspettare riguardo al clima locale.

Lungo le coste meridionali, dove si trovano San Diego e Los Angeles, il clima è certamente di tipo subtropicale o temperato caldo, il che equivale circa a un clima mediterraneo a livello di piogge e temperature. Gli inverni risultano scarsi in termini di precipitazioni e i valori termometrici difficilmente scendono sotto ai 10 gradi, mentre le estati sono abbastanza calde e secche con temperature attorno ai 30 gradi. Salendo più a nord invece, sempre lungo la costa, il clima è di tipo sub-oceanico. Ciò significa inverni piovosi ma miti mentre le estati sono abbastanza fresche: difficilmente si raggiungono i 20 gradi.

Un caso a parte va riservato alla baia di San Francisco, collocata nella California centrale. In questo golfo si insinua un flusso freddo della Corrente del Golfo, che genera condizioni climatiche alquanto peculiari. Mentre l’inverno non si discosta molto dalle altre zone nelle vicinanze, le estati risultano abbastanza fresche e molto nebbiose.

Più ci si allontana dal mare, più l’effetto dell’Oceano si attenua. Nelle più immediate vicinanze il clima è ancora di tipo sub-tropicale, anche se le escursioni termiche si fanno più accentuate, fino a giungere a un clima di tipo quasi alpino per le regioni nord-orientali. Per quanto riguarda invece le regioni sud-orientali, in cui si trova la Death Valley, riservano un clima tipicamente desertico.

A seguito di tali considerazioni, la maggior parte dei turisti sceglie di visitare la California in estate. Da non disdegnare neanche la primavera: a discapito di temperature ancora basse, i deserti californiani offriranno uno spettacolo in termini di fiori e piante. Papaveri, castillejas e moltissime altre specie fioriscono proprio in questa stagione. Infine, se siete amanti dello sci, la stagione migliore è sicuramente quella invernale, durante la quale potrete godere di numerose piste innevate.

California: qual è il periodo migliore per visitarla