Berlino in 3 giorni, un week end nelle capitali europee

Ecco cosa vedere in 3 giorni a Berlino. Breve guida per scoprire monumenti e luoghi caratteristici di una delle più belle capitali europee

In una vacanza di 3 giorni a Berlino non sarà facile vedere tutte le bellezze che offre questa città. Tuttavia, con un po’ di organizzazione e seguendo una breve guida, è possibile vedere la maggior parte dei documenti e dei luoghi che rendono unica la capitale della Germania. Innanzitutto dovrete munirvi della Berlin Welcome Card, una tessera, comprensiva di guida e piantina della città, che vi permetterà di viaggiare su tutti i mezzi pubblici e di usufruire di sconti presso musei e ristoranti convenzionati. Con questa card potrete arrivare ovunque, a cominciare da Alexanderplatz.

È la piazza principale di Berlino, uno dei migliori luoghi di Berlino dove correre e fare una passeggiata. Passando di lì fate una visita alla torre della televisione, progettata dall’architetto Hermann Henselmann, che ospita le antenne televisive trasmittenti. È anche possibile pranzare in un ristorante all’altezza di 207 metri. Il muro di Berlino, uno dei simboli più conosciuti della città, merita attenzioni particolari e almeno due-tre ore per percorrerlo tutto. I suoi bellissimi murales sono delle vere e proprie opere d’arte che vi lasceranno senza fiato. Impossibile poi non passare da Checkpoint Charlie, un importante posto di blocco ai tempi della seconda guerra mondiale.

Se siete amanti della pizza dovrete assolutamente recarvi da Masaniello. Si tratta di una pizzeria gestita da ragazzi napoltani che vi farà ricordare i sapori di casa. Il locale si trova nei pressi della fermata della metropolitana Hermannplatz. Un altro monumento che dovrete vedere nei vostri 3 giorni a Berlino è la Porta di Brandeburgo (in tedesco Brandenburger Tor), dall’aspetto imponente e assolutamente bellissima. Nelle vicinanze della Porta di Brandeburgo si trova il parco di Tiegarten, il più grande della città e quello maggiormente frequentato da turisti e abitanti della capitale.

Se vi piacciono gli animali potreste anche recarvi per un paio d’ore allo zoo di Berlino, uno dei più grandi d’Europa. Nel quartiere Mitte, circondata dalle acque del fiume Sprea, c’è l’isola dei musei, dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Qui potrete vedere alcuni reperti storici e opere d’arte davvero suggestivi, soprattutto riguardanti l’arte egizia, bizantina e romana. Infine, impossibile non fare visita all’ Olympiastadion, lo stadio più grande della città. Questo impianto ospita le partite casalinghe dell’Herta Berlino.

Berlino in 3 giorni, un week end nelle capitali europee